Google Website Translator Gadget

sabato 23 maggio 2009

Nudi

Da gay "in the closet" non ho mai frequentato liberamente ambienti dove potermi lasciar trascinare dall'immaginazione nel solo guardare un po' di uomini in costume adamitico. Le mie "frequentazioni" di nudi riguardano: a) gli spogliatoi per lo sport, le docce in palestra, piscina o dopo il calcetto; b) le docce alla naja; c) qualche rara occasione di frequentare centri termali altoatesini o austriaci, nelle aree sauna dove il costume è bandito. Facile in quei posti quindi poter stare liberi e nudi in un contesto non ambiguo e pruriginoso. Devo dire: anch'io in quegli ambiti non ho provato solletici o richiami erotici particolari. Si, bei ragazzi se ne vedono, bel fisico, asciutti, muscolosi, dotati o non dotati. L'occhio vuole e si prende la sua parte. Eppure, ripeto, nessuno scherzo, erezioni non controllate o voglie da doversi soddisfare all'istante. Spero che questi ambienti termali continuino a rimanere così e non vengano confusi con le saune gay dove lì lo scopo è tutt'altro che rigenerarsi in un bagno turco ed un tuffo in piscina. Lo stare nudo, a me che ero pudico, stranamente non ha creato problema o imbarazzi. Solo tanta e buona voglia di relax e senso di libertà! Non ho mai provato invece ad andare in una spiaggia nudisti. Certo è che farei più fatica a rimanere rilassato e inerme vedendo ciò che accade in questo video al ragazzo di colore che ha una particolare reazione dal minuto 2.48 in poi...

video tratto da www.thebananablog.com

6 commenti:

  1. io ci sono stato... ed è bellissimo!
    è una sensazione magnifica stare nudi in libertà all'aperto... io lo faccio anche a casa!
    ma... mi chiedo.... coem fanno tutti quelli ad avercelo sempre sempre sempre..... barzotto???
    :-)

    RispondiElimina
  2. ma dov'è la spiaggia del filmato??? dev'essere il paradiso :-)

    RispondiElimina
  3. Il ragazzo di colore è messo davvero bene... si concordo.

    RispondiElimina
  4. Vorrei esserci anchio in quella spiaggia!

    RispondiElimina
  5. in mezzo agli altri non è sempre facile riuscire a restare impassibili, ad esempio in palestra riesco a stare nudo davanti agli altri anche sotto le doccie parlando con quello che mi sta di fronte o affianco però se ho la mente distratta su un discorso ma se mi cade l'attenzione sui loro attributi e son carini faccio fatica a tenere a freno l'erezione....poi immagino che dopo tanto ci fai l'abitudine ma all'inizio se non sei abituato è dura....a meno che chi è intorno a te sia tutta gente cessa da non attizzarti per nulla e in quei casi in effetti riesco a non eccitarmi affatto :_)

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails