Google Website Translator Gadget

lunedì 2 novembre 2009

Week-end londinese

Finalmente ci voleva. Un bel week-end a Londra con gli amici, città che amo particolarmente, sempre vivace, attiva, non convenzionale. No! Non ho partecipato al Gay Pride. Se anche facessi coming-out non lo farei. Troppa ostentazione. Ho fatto semplicemente il turista per la 4a volta nella capitale britannica: vita notturna ok, il nostro giro nei pub dalle 5 del pomeriggio, una cena semplice al Pizza Hut e poi ancora locali. Divertente l'equivoco a Soho dove stiamo per entrare in un locale ma siamo fermati sulla porta da un gran bell'imbusto di colore, viso notevole e fisico più che imponente e ci dice "men only"... già, con noi ci sono anche due amiche... che, peperine, ribattono sentendosi ingiustamente accantonate... ma il tipo ripete "Men only! Gays only!" Non avevamo capito fosse un locale gay... Io che tra me e me pensavo a quanto avrei desiderato entrarci... locali che non frequento qui da noi ma che mi sentirei libero di visitare all'estero (anche se... i locali gay, le disco gay, i club gay... non mi convincono del tutto e spesso sono luoghi ghettizzanti e alienanti). Che ne so, ho l'idea che la lontananza dai miei luoghi, significhi libertà, possibilità di esporsi, soddisfare le proprie pulsioni senza troppe menate. Eppure so bene che quel che sei te lo porti dentro ovunque, paure comprese. A questo proposito, tempo fa, navigando in rete, ho trovato un luogo che è però un Paradiso Gay. Un Resort in Florida. Il sito è molto invitante (i prezzi molto meno!!!), e dal sito si può anche scaricare un video "promozionale" girato nei 4 giorni di permanenza del modello Levi Poulter, questo: Che ve ne pare? Comunque, altro che video promozionale, questo è un colpo basso bell'e proprio, un colpo al cuore. Ok... vi ho avvertito. Se lo volete vedere ricordatevi che poi ve lo sognerete per almeno qualche settimana. Auguri. video

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails