Google Website Translator Gadget

martedì 22 giugno 2010

Dita

Nella pratica della masturbazione non mi ha mai fatto impazzire poi molto l'utilizzo delle dita nel mio buchino. Questa "variante" alle classiche seghe l'ho scoperta tardi, diciamo dopo i venti e passa anni ma, pur ricorrendoci talvolta, non mi ha mai intrigato più di tanto. Sino a che... l'ho scoperta nel rapporto a due. In quel caso il giocare con le mie dita nel sedere del partner o il prestarmi per questo, ha assunto ben altro divertimento. Ora mi intriga molto anche nei video, pur non essendo mai così spesso rappresentata. Ma nel video di questa sera, già bollente per la bellezza dei due giovani (in particolare il passivo mi piace moltissimo) il fingering si vede molto più di quanto si possa vedere in un classico porno gay. Ed è intrigante. Come lo sono i baci e l'atmosfera intima e non meccanica che di solito si vede nei filmati del genere. video

7 commenti:

  1. Si in due è molto meglio specie se chi lo fa riesce a stimolare la prostata dell'altro, cosa che da soli a meno di avere le braccia molto lunghe e essere abbastanza atletici è un pò difficile.

    RispondiElimina
  2. Entrambi due pezzi di fighi, anche se il passivo è qualcosa di... mmm meglio non scriverlo ;-)

    RispondiElimina
  3. @ Dado - Abbiamo gli stessi gusti! In realtà è facile con bonazzi di questo rango ;-)

    RispondiElimina
  4. Riesci a proporre dei video eccitantissimi... quel buchetto è qualcosa di meraviglioso

    RispondiElimina
  5. certo quando il passivo sta sopra e gli rimbalza il ciondolo sugli adominali dell'attivo c'è da morire...

    RispondiElimina
  6. per tutti gli amanti di questo bel bottom (patrick downs).... piccolo advice: A+ in video con brent everett as his student

    RispondiElimina
  7. @ Anonimo 10:56 - grazie per la preziosa dritta. Cercherò!

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails