Google Website Translator Gadget

martedì 21 giugno 2011

Il cielo è di serie

Avevo un'auto, una di quelle con i tetti panoramici in vetro. Guardavi in su e ti dava il cielo: il sole, le nubi, soprattutto le stelle. Ma quando avevo quell'auto non avevo nessuno con cui guardarle.
L'auto che ho ora ha il soffitto completamente chiuso. 
Però ho un amore, e con quell'amore ci passo del tempo in quest'auto. Siamo ancora nella fase dello stupore.
Ancora sabato, a vederci sorridere, schernirci per qualche battuta, ridere - che bello ridere d'amore - mi ha fatto aprire il cuore: un momento di difesa, una piccola "vergogna" di L. mi hanno intenerito ed è cosa "nuova" riuscire ad appassionarmi ad una persona, scoprirla, conoscerla intimamente. Sorrido ancora oggi se ripenso a quel momento. Mi si è aperto il cielo. Nonostante quel soffitto chiuso.

A rivestirsi in auto non è semplice come a spogliarsi.
Rimettersi in ordine, darsi un contegno, è faticoso. Ho aperto la portiera, sono sceso un attimo per calzar bene i pantaloni ed infilarci la maglia. Guardo il firmamento e dico a L.:"che bella stellata" e son sicuro, brillava di più per la tenerezza provata.

Era bella l'auto di prima, ma senza amore, certe stelle le potevo solo sognare.





Attraversami il cuore,
il peso della solitudine è variabile

L’amore si può mancare per un attimo
Attraversami il cuore,
perchè arriva troppo presto
o troppo tardi si fa ricordare
E ritrovare i momenti perduti non è facile
… non è facile
Attraversami il cuore
io non so fino a dove
il cielo allunga le braccia
mentre i tempo ci sporca la faccia
tu attraversami il cuore
le parole non possono spiegare
quando il fuoco finisce
e comincia l’amore
non andartene… non andartene.
Io non so fino a dove
ci porteranno i nostri sogni

ma so che fino a quando
ci parleranno d’amore
continueranno a fiorire stagioni.
Attraversami il cuore
per uno che ci riesce,
mille ci provano all’infinito
e troppi sono bagnati di lacrime
tu attraversami il cuore di luce
…di luce, di luce
e d’allegria.
Non andare via
non andare via.
Io non so fino a dove
ci porteranno i nostri sogni
ma so che fino a quando
ci parleranno d’amore
continueranno a fiorire stagioni
…stagioni, stagioni.
Non andare via
non andare via
Attraversami il cuore
il peso della solitudine è variabile
l’amore si può mancare per un attimo
(Paola Turci)

16 commenti:

  1. tenero come sempre...mi sa che sei proprio...perso...per L.!:P

    RispondiElimina
  2. Belle le stelle! :) Bello l'Amore! :)

    RispondiElimina
  3. "che bello ridere d'amore" che bella frase che hai scritto... sarò ripetitivo ma in questi casi mi piace esserlo, e ti dico che sono felicissimo per te!!!!
    A presto e torna a raccontarci a breve delle vostre risate d'amore

    RispondiElimina
  4. :-O

    Wow, come si fa a non innamorarsi di te... :)

    RispondiElimina
  5. Solo l'Amore può ispirare queste parole :)

    Ammiro tanto gli uomini che non si vergognano di esprimere così i loro sentimenti.
    Vi auguro davvero tanta felicità ragazzi! :)

    P.

    RispondiElimina
  6. *-*
    Ogni volta con questi post mi fai, contemporaneamente, sognare e... schiattare di invidia xD
    Come ti ho detto tante volte, mi piace quando fai il teneroso :)
    Allora... buone stelle! Brillano tutte solo per voi e per il vostro amore.
    E anche se ci sarà una sera senza stelle, basterà il vostro sentimento ad illuminare la notte.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  7. Ma quanto sei tenero, i miei auguri che la tua storia vada sempre meglio.

    RispondiElimina
  8. @ MicrOO - mai termine fu più adatto ;)

    @ Parigino - si, L. lo è!

    @ I'M SO GUY - hai ragione, maestro!

    @ FrAnCeScO - ridere d'amore era una cosa che non conoscevo. Conoscevo il fuoco, la voglia, l'ansia ma non il "ridere d'amore" che è... bello!

    @ Miky - è la domanda che mi son posto per 40 anni, ah ah

    @ P. - beh, li esprimo qui... nella vita sono più... ermetico. Grazie!

    @ Febo - non schiattare che tu hai davanti la vita intera. Io e L. oggi ne godiamo, sempre con il rammarico di aver fatto tardi...

    @ loran - si, sono un maiale tenero. Vado bene per le braciole! :)

    RispondiElimina
  9. Anch'io me la faccio da tanto a proposito di me, però per ora nessuno mi ha dato una risposta valida... ;)

    RispondiElimina
  10. Fortunato L che ha la possibilità di spolparti.:)

    RispondiElimina
  11. carissimo, non posso che dirti che guardare il proprio amore dopo una notte intera passata sull'ETNA ferragosto scorso è qualcosa di incredibile...sei innamorato, si avverte...tardi? e di cosa..mai si è tardi per la cosa più bella che esista... Ah paola turci la adoro, e qst canzone è straabissale! bacio

    RispondiElimina
  12. che bella la tua "fase romantica";) speriamo duri a lungo!!
    lost

    RispondiElimina
  13. Quando decisi di prendere una posizione rispetto alla mia omosessualità (vissuta malamente sin dall'adlolescenza) avevo da poco passato i 30 anni.
    Ricordo che i primi rapporti veramente liberi li ho avuti vicino alla spiaggia con la mia piccola auto come alcova (una Renault 5, ma come cazzo ci entravo e facevo acrobazie, mah?) e poi si usciva a vedere le stelle,,, e le prime scopate con E. per diversi anni nei campi. Auto + stelle + il nostro amore ...

    RispondiElimina
  14. @ Miky - arriverà arriverà...non sei ancora ai quaranta!

    @ Chico - wow... l'etna...Hai ragione, non è mai tardi per l'amore.

    @ lost - speriamo. Bisogna essere in due per farla durare. Grazie!

    @ Jack - belle le camporelle...

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails