Google Website Translator Gadget

lunedì 15 agosto 2011

Il bel provocatore

Eccomi qua, di ritorno dalla vacanza montana, in attesa di partire nei prossimi giorni con L.
Devo mantenere una promessa: vi devo raccontare COSA ho visto nella sauna del centro benessere: il bellissimo di cui vi raccontavo negli aggiornamenti di twitter.
Faccio una premessa: spesso mi ritrovo ad incantarmi sulla bellezza degli uomini, ma vi giuro, quello visto in questi giorni è credo in assoluto tra i migliori uomini mai visti in vita mia. E posso ben giudicare perchè per 4 giorni di seguito l'ho visto in toto, completamente nudo come mamma l'ha fatto e l'ho praticamente vivisezionato con lo sguardo.
Ma iniziamo con la cronaca e partiamo da questa immagine:
questa è la scena in cui mi sono imbattuto martedì sera, all'ingresso degli spogliatoi in sauna. Un bellissimo ragazzo che si stava facendo la barba al lavabo posizionato tra gli armadietti dove ci si cambia.
Cari lettori, vi assicuro che il bellissimo era NOTEVOLMENTE più manzo di questo già fantastico modello che vediamo raffigurato in foto.
Quel'uomo, diciamo sui 30 anni, alto almeno 1,85, viso splendido, occhi scuri, naso fine e dritto, abbronzatissimo con capelli nerissimi e molto folti, era nudo e si radeva. Non riuscivo a distogliere lo sguardo e già maledicevo di non essere arrivato prima in sauna perchè, sospettavo che il belloccio avesse già finito la sua giornata nel centro benessere e si stesse preparando per la serata.
Mi spoglio completamente, preparandomi al mio paradiso nudista e già pregusto il piacere che avrò a rilassarmi in un ambiente nudo e caldo dove troverò uomini e donne, di tutte le età e di tutte le "forme". Il bello di quell'ambiente è che la nudità viene vissuta con naturalezza e non ci si pone il problema se si è belli o brutti, in forma oppure flaccidi. Si pensa solo al relax e a star bene. Rassicurante per chi, come me, non è di certo uno strafigo.
Esco dallo spogliatoio, ormai nudo e con solo il mio telo da usare in sauna, e so che dovrò prima fare una doccia calda, che per igiene viene resa obbligatoria prima dell'accesso alle saune. Il vano doccia di accesso è ampio e contiene 2 docce. Dal vetro smerigliato intravedo che una delle due è già occupata. Una figura alta e abbronzata si staglia da quel vetro. Apro la porta per entrarci e lì, incredibile, in quella doccia c'è il bellissimo di prima che con il suo rasoio elettrico si sta aggiustando la rasatura del pube. Il rasoio è il Cruzer, e il figone sta SPUDORATAMENTE imitando Kerry Degman nello spot del rasoio che vi propongo qui:


Mio Dio, non mi par vero! Lì, sotto la doccia di fianco a me, un bonazzo che si rade il pube è una cosa per me eccitantissima. Cerco di non essere spudorato, mi lavo, ma l'occhio cade spesso sul suo pisello moscio. E' bello pure quello, di dimensioni normali, forse più corto del mio che in quel momento se ne sta sotto la doccia barzotto (e mi concentro perchè non mi diventi duro!), ma il prepuzio ricopre una cappella che anche da moscio si presenta di una circonferenza interessante.
Son sempre convinto che il suo radersi sia sempre il finale di una giornata passata in sauna. A malincuore, spengo l'acqua e me ne vado, immergendomi nel mondo delle saune.
Ma sorpresa, quando una decina di minuti dopo lo vedo arrivare nella mia stessa sauna e, quasi piena, si va a posizionare di fronte a me.
Tra il caldo e il rito dell'aufguss, lo rimiro sudare, rilassarsi, respirare profondamente, chiudere gli occhi. E' davvero spettacolare, un fisico molto definito, tonico e senza gli eccessi di chi si fa esplodere i muscoli. Spalle ampie e un pettorale importante, completamente liscio. Gli addominali mostrano un six-pack solo accennato, il pelo del pube è stato rasato ma solo accorciato, non completamente liscio. Un triangolo di pelo molto curato che trasporta l'occhio direttamente al suo bel cazzo, che in sauna, aiutato dal calore, si rilassa e si imbarzottisce.
Fantastico anche quando, alla fine dell'aufguss, si fionda nella doccia fredda e si rinfresca. Io lo seguo e anche per me non può mancare di calmare i miei bollenti spiriti con il secchio di acqua gelida direttamente sulla testa.
Lo guardo sempre. Sono fissato. Lo guardo asciugarsi col suo grosso telo bianco, lo guardo sistemarsi i folti capelli a mezza lunghezza. E' uno spettacolo.
Giovedì, venerdì e sabato lo ritroverò ancora in sauna. Io faccio anche in modo di posizionarmi vicino a lui sia nelle saune che nell'area di riposo, così da potermelo rimirare tutto il tempo.
Non riesco a cogliere molto di lui. Gay... non mi pare, il gaydar non bippa. Narciso però lo è sicuramente e sa di attirare gli sguardi ammirati di molti. Lui sa anche provocare nel modo giusto, per creare attenzione su di se, come quando ad esempio si toglie il telo e rimane in piedi, completamente nudo, quasi pensieroso prima di entrare nella vasca ad idromassaggio.
Sicuramente si è accorto dei miei occhi languidi sul suo corpo e mi ha anche sorriso, il bel provocatore narcisone.
Ho solo colto, da una sua telefonata in spogliatoio, un accento emiliano e la forte impressione che stesse parlando con la moglie.
Sabato sera stiamo uscendo dallo spogliatoio quasi simultaneamente. Lui, che non mi ha mai rivolto la parola, (ne io a lui), si gira e saluta: "a domani!". Domani sarà domenica e io sono in partenza. Quella era la mia ultima sauna e l'ultima volta che vedevo il bellissimo esemplare di maschio che, se facesse il modello di professione, sarebbe un dono per l'umanità.

9 commenti:

  1. Sìsì, l'impressione è giusta: stava proprio parlando con me.

    RispondiElimina
  2. Bentornato In! Complimenti per il racconto e le foto. Ti sei rifatto gli occhi a quanto vedo se, come dici, il bonazzo sopra non rende giustizia :)
    A presto
    LC

    RispondiElimina
  3. CAZZAROLAAA....che bei momenti..ma dv si trovano qst saune? i onon mi sarei contenuto...o meglio avrei fatto di tutto per... a costo di fare una figura pessima! cmq scherzi a parte.... buona prossima vacanza cn L. rilassati, giocate tanto e amatevi sino allo stremo! il resto non contaaAaaAaA!!!

    RispondiElimina
  4. Ecco perchè non frequento le saune, il caldo umido e certi spettacoli sarebbero troppo stressanti per me.
    Comunque se fossi in te rimarrei per altri tre giorni.

    RispondiElimina
  5. @ lavecchiaMarple - e tu, con un marito così, lo lasci uscir di casa? Non sai che girano pericolosi (In)consapevoli? :D

    @ LC - eh, si! Rifatto proprio gli occhi, ma solo quelli, purtroppo! :(

    @ Chico - dove si trovano? Dall'altro lato dell'Italia, rispetto a te. Devi salire su su in alto adige, nei luoghi dove l'italiano non è più la prima lingua. Grazie per l'augurio per la vacanza con L.!

    @ loran - purtroppo sono già a casa da domenica. Il sogno è finito, ma per iniziare qualcosa di più bello e concreto con L. nei prossimi giorni.

    RispondiElimina
  6. Wow spettacolare! .... :) :) :) ...a me l'hai fatto diventare duro! altro che barzotto! :D eheh ... ma in quella sauna stavano tutti nudiii? ... maschi e femmine senza pudori? ... mamma mia non ho mai sentito parlare di una sauna così spudorata entro i confini italiani! :D :D

    RispondiElimina
  7. @ I'M SO GUY - eh si, in alto adige, la sauna è mista e son obbligatoriamente tutti nudi. Ma l'ambiente è tutt'altro che pruriginoso e la nudità molto normale. Poi però gli occhi sui bonazzi si allungano... eccome. Ma c'è chi vigila che non si vada oltre ed è rigoroso nel far rispettare il giusto relax!

    RispondiElimina
  8. Io in quelle saune non potrei proprio andarci (anche se mi piacerebbe tanto!)!!! Penso che starei tutto il tempo col cazzo ritto!!! XD

    RispondiElimina
  9. @ Anonimo 22:03 - potresti risolvere con un telo molto ampio e molte docce fredde ;)

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails