Google Website Translator Gadget

mercoledì 3 marzo 2010

Trio affiatato

Serata in palestra. G. chiede a me e P. come è andato il week-end in montagna. Entrambi fingiamo molto bene: parliamo della neve, dello sci, del centro wellness e naturalmente evitiamo altri commenti di tipo personale.
P. finge naturalezza, anche con me, come se nulla fosse accaduto, ne il prima, ne il dopo con tutte le sue spiegazioni ed il nostro ritrarsi.
Nella sua finta naturalezza P. mi schiva, non viene in sauna stasera e rimaniamo solo io e G. Una scusa banalissima per non fermarsi di più in palestra, come invece solitamente fa. G. pare non accorgersi di niente. Menomale. Fingiamo bene? Poi torno a casa e un po' per cercare di dimenticare mi sfogo con un video bollente. Un trio molto affiatato e una doppia penetrazione. Mica roba da tutti i giorni...
video

9 commenti:

  1. vabbé ma se non ci racconti cos'è successo... capisco la timidezza o l'amarezza ma...

    RispondiElimina
  2. E che devo raccontare? Che si sia fatto sesso è chiaro, che la domenica mattina il risveglio sia stato accompagnato dai rimorsi di P. si può capire. I dettagli? No. Almeno non ora.

    RispondiElimina
  3. bhe... dimmi che è poco! per chi è alle prime esperienze i rimorsi sono inevitabili (pensa un mio ex - peraltro non alle prime armi - piangeva ogni volta!)...
    se sono rose... fioriranno e pensa.... manca così poco alla primavera!
    auguri! e su con il morale! serve a te e serve a P.

    RispondiElimina
  4. tanto per cominciare si può dire che non erano castelli di carta come temevi!

    RispondiElimina
  5. no, aspetta. non era proprio chiaro!
    e quindi sono felicissimo per te, anche nonostante il dopo-weekend deludente. è comunque un inizio.
    incrocio le dita!

    RispondiElimina
  6. Come non era proprio chiaro? "E' una cosa che comincia e finisce qui"-"Non c'è bisogno che lo sappia nessuno"-"Io non sono così..." A cosa si sarebbe dovuto riferire? Alle sciate insieme? Ai grappini bevuti? Suvvia. Poi do per scontato che conosciate tutti un classicone come Brokeback Mountain! :-)
    E' un inizio o una fine? Vedremo...
    Certo, come dice anonimo non erano castelli di carte le mie intuizioni. Avevo visto bene, i segnali c'erano. Ma il castello pare comunque crollato.
    Non è un dramma. Capisco le "fatiche" di P., le capisco proprio bene e ci son passato anch'io. Ma non ho il cuore spezzato. C'era molto desiderio ma non innamoramento.

    Alla fine di questa vicenda l'unica cosa che un po' mi impaurisce è l'essere uscito allo scoperto. Ma l'ha fatto anche lui con me e credo che ci sia rispetto e discrezione reciproca.

    RispondiElimina
  7. devo essermi perso qualche pezzo che non mi ha fatto capire, oppure non ero abbastanza ottimista.

    ora però avete un segreto in due, siete legati con una fune in bilico su un precipizio, se cade lui cadi anche tu e viceversa.
    e se lui ha gli stessi scrupoli tuoi, starà ben attento a tenerti stretto per non farti cadere.

    ecco: adesso sono ottimista! :D

    RispondiElimina
  8. O my gosh! Fune-in-bilico-su-un-precipizio? Mi hai messo paura!
    :D

    RispondiElimina
  9. ma sotto c'è la libertà di essere.
    e anche se la caduta libera può sembrare (sarà!) paurosa, una volta arrivati la vita proseguirà su una nuova strada, forse un pò tortuosa, ma ricca di bellissimi fiori nei bordi. avrà i suoi soliti bivi, le salite e le discese, ma certamente non ci sarà un precipizio alto quanto quello appena superato.

    ps: questo blog mi ispira poesia... :D

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails