Google Website Translator Gadget

domenica 5 dicembre 2010

The day after

Dopo il calore di una sera si dorme molto meglio e l'abbraccio al cuscino è un ripetere e simulare e prolungare una vicinanza al tuo corpo.
Al mattino ti risvegli con qualche domanda in più, con risposte che hai paura di non afferrare mai e ti ritrovi in tutte le tue (in)consapevolezze.
Sei a bere il caffè e ci pensi e ripensi. I tuoi occhi e i tuoi pensieri non sanno se guardare lontano.

8 commenti:

  1. Intanto goditi il ricordo della piacevolezza della serata e del buon risveglio. La tua (in) consapevolezza, come quella di tutti noi, forse non ci farà afferare le risposte ma a volte può essere giusto non farsi domande e godersi l'attimo che stiamo vivendo.

    RispondiElimina
  2. Goditi le belle sensazioni provate per le domande c'è sempre tempo :)

    RispondiElimina
  3. scusa se esco fuori tema, ma queste foto mi hanno fatto venire freddo e voglia di alte temperature... xD

    RispondiElimina
  4. Voglio anche io...
    quel caffè, pieno di domande, pensieri, ricordi, senzazioni, dolcezza, rimpianti, profumi, sapori...

    kiss
    for you.

    RispondiElimina
  5. @ Lorenzo - coltivo il ricordo e il tepore di quella che era una serata con temperatura a 0 gradi

    @ Russel - le domande hanno sempre accompagnato la mia vita e a mezz'età è ancor più faticoso riuscire a dribblarle

    @ awkward - grazie!

    @ Lavega - a chi lo dici! Qui, pensa, nevica ancora!

    @ Nanà Lanuit - ok, già lo si sapeva ma... SEI UN POETA

    RispondiElimina
  6. Tutto dipende da noi, ma in questo tempo prima di prendere delle decisioni o che gli eventi le prendano per noi goditi il momento.

    RispondiElimina
  7. @ loran - si, con calma, assaporandolo.

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails