Google Website Translator Gadget

lunedì 12 marzo 2012

Nella luce blu

Potrebbe essere un pornetto come tutti gli altri, e forse per voi lo è. Eppure c'è qualcosa che mi intriga particolarmente in questo video.
L'attore più maturo tra i due è interessante ma non "stra-bono". Il suo attrezzo è ok, eppure non "notevole", le dinamiche sono eccitanti e comunque non "wow": il classico pompino vicendevole e poi la scopata.
Ma qualcosa di particolare c'è.
C'è che il modo in cui i due fanno sesso che ai miei occhi è molto erotico perchè simula un fare all'amore. Soprattutto quando dal pompino si cercano nel bacio e come gli sguardi l'uno dell'altro si incrociano. Poi c'è l'atmosfera, quella sensazione notturna, quella luce blu che dona un che di romantico.




Scopro che l'attivo che vediamo all'opera è stato pornoattore solo a tempo determinato. La sua carriera in questo campo è durata solo 2 anni. Invece è da sempre attore e compositore per il teatro a Broadway e Off-Broadway. Insomma, di Tom Judson (nome reale, quello artistico da porno attore è Gus Mattox) non vediamo solo le vene del suo pene ma anche, forse, un pizzico di espressione della sua vena artistica.
Ho esagerato? Si!
Però il video ve lo consiglio lo stesso se volete passare una ventina di minuti con un po' di testosterone in ebollizione nel vostro corpo.

Gus Mattox e Colby Taylor nella luce blu.
video

12 commenti:

  1. Eh sì. Spesso nei film VM18 manca la verosimiglianza.

    RispondiElimina
  2. Ricordo sempre quella volta che comprai in un'edicola una videocassetta VM18. In questa videocassetta c'erano due scene. La prima era un'interminabile, raggelante scena di sesso a tre. Sì, avete capito bene: raggelante. Verosimiglianza zero. Ricordo che pensai "se tutti video gay sono così, non mi perdo davvero niente!". Poi arrivò la scena di sesso a due... e per fortuna, le cose cambiarono :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Capricornus che anch'io ricordo uno dei primi vhs gay comprato in edicola come qualcosa di atroce? Secondo me ai miei tempi il livello qualitativo del porno gay, a differenza di quello etero, era veramente basso

      Elimina
  3. Mah, non sono mai stato un grande fan della pornografia che spesso guardo più per partito preso o abitudine che per vero interesse. Alla fine mi entra da un orecchio ed esce dall'altro senza lasciare traccia. Io negli uomini cerco soprattutto erotismo e quasi sempre nei video manca e pensare che basterebbe un po' più di cuore per renderli più erotici. Ma si vede che si adeguano alla richiesta di mercato. Infatti i miei prediletti restano sempre i ragazzi BelAmi che oltre ad essere quasi tutti bellissimi, quando scopano (prima, durante e dopo), ridono, scherzano, giocano. Insomma non se la tirano troppo. Riguardo a questo video, devo ammettere che i due si baciano molto più della media e questa è cosa buona. Per il resto ricorda tanti altri video, soprattutto non apprezzo quella oscurità artificiale, io amo le riprese con tanta luce, proprio come le produzioni BelAmi che avvengono su lettoni giallo canarino, con sfondi verde salvia e tantissima luce. Un'ultima considerazione emotiva-sentimentale: è bellissimo pensare di avere un uomo che ti si siede a cavalcioni e ti onora di farsi penetrare da te in quel meraviglioso tipo di rapporto che è l'anale. Nei suoi occhi in quei momenti tu vedi tutto il mondo e tutta la vita. Ah, potessero durare in eterno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I video di BelAmi sono molto curati, gioiosi, luminosi. Capisco bene quel che dici. E i ragazzi... selezionatissimi!
      Eppure non è il genere mio preferito. Non amo i video con attori troppo giovani. Diciamo che i miei attori preferiti devono essere uomini in toto. Dai 25-30 anni in poi... Beh, non troppo troppo in poi però. Ah ah

      Elimina
    2. Sono d'accordo, qualche volta sono molto giovani.
      Ma trasmettono serenità e voglia di vivere, credo sia una cosa importante.

      Elimina
  4. a me è piaciuto molto.molto normale e speciale allo stesso tempo...capisscci ammè;)
    lost

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di capirti. A me quella modalità ricorda molto i miei incontri con L., ecco perchè questo video mi intriga parecchio

      Elimina
  5. diciamo che non c'è tanta meccanicità in questo video..o ben dosata con il resto.Perchè io credo che a volte l'attrazione tra due attori c'è realmente nonostante sia un film in cui si ''recita''..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, FIorire... interessante il tuo punto di vista. C'è da dire che in un porno etero le donne fan meno fatica a simulare. Nel nostro caso l'erezione dev'essere accompagnata ad un po' di ingrifamento. Chiamiamola attrazione o intenso "smanettamento" ma qualcosa ci deve essere.

      Elimina
  6. E' uno dei miei preferiti. Non è il classico pornazzo apatico, no, in questo c'è (almeno fanno sembrare che ci sia) una sottospecie d'intesa, il che lo rende il doppio più eccitante. Poi va beh Tom è diciamo il bello della porta accanto, uno che potresti trovare al supermercato, per intenderci. Non è il supero-arci-extra figo da vetrina(menomale)... Insomma, me piace! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Soulwave, proprio quello che intendevo io. Abbiamo comunanza di vedute. :)

      Elimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails