Google Website Translator Gadget

lunedì 19 marzo 2012

Operazione 3P, parte seconda

Dunque dunque dunque...
Stupito, anzi, strabiliato dal numero esagerato di commenti al post 3P, Programma Pancia Piatta, ora passo alla fase due.
Ho raccolto da voi i consigli per un addome a tavoletta ed ora vi racconto cosa faccio io per ottenerla, purtroppo senza risultati significativi.

Pier(ef)fect dice: niente bibite gassate! E fin qui ci siamo. Bevo solo acqua naturale, non bevo soft drinks, mi concedo con la pizza una birra da 33 cl a settimana. Addominali in palestra, dai 180 ai 200 a sera, tre sere la settimana.
La pancetta c'è.

Febo dice di ridurre le porzioni. Ottima idea. Fate conto che quando mangio un piatto di pasta, difficilmente arrivano ad essere 80 grammi. Mangio molte verdure, quelle si... ma mi si dice che pure quelle sono carboidrati, uff. Il secondo spunto è: evitare le schifezze e i cibi fuori orario. E' da quando ero ragazzino che non mangio nulla fuori orario. Da studente, in casa al pomeriggio mi concedevo la merenda. Erano venti e passa anni fa. Ora un caffè a metà mattina e uno a metà pomeriggio (non sempre) riducendo le tacchette di zucchero dal distributore automatico.
La mia morbidosità c'è ancora.

Arles mi dice di mangiar poco condito: ora metto poco sale ovunque (che fa ritenzione idrica) e l'ho eliminato del tutto dalle insalate che condisco con aceto e solo un filo di olio extravergine d'oliva. Mangiando fortunatamente tutti i pasti in casa riesco a mangiare in modo salutare. Riso e pasta solo a pranzo, non tutti i giorni. Pane, mezzo panino al giorno, carne, pesce, verdure, formaggi (pochi) ogni tanto a pranzo e spesso a sera. Ellittica? Quella non la faccio ma tapis-roulant si: le serate in palestra mi vedono correre dai 30 ai 45 minuti per 3 volte la settimana, con il cardiofrequenzimetro per mantenere la frequenza bassa bruciagrassi.
La ciccia persiste.

Loran: addominali, quasi 600 a settimana, fatti. Poco pane e pasta: fatto, mi concedo una pizza una sola volta a settimana. Verdure, ci sono sempre, ne son ghiotto. Petto di pollo, tristissimo petto di pollo, c'è. Tonno o scatolami vari, solo al naturale. Fritti, cosa sono i fritti? A casa mia si frigge 2-3 volte l'anno, e stop! Dolci, pochi, molto pochi. Alcol, un bicchiere di vino nel pranzo della domenica, una birra piccola con la pizza. Raramente la mia vita mondana mi fa bere alcolici fuori casa.
La stronza... rimane!

S: le mie tre sedute settimanali prevedono sia pesi che cardio. A metà settimana la sessione di cardio la prolungo.  Spuntini di mezzanotte, inesistenti: non mangio fuori pasto. Niente carboidrati a cena. Mai. L'unica eccezione è la pizza settimanale. Mi resta da tenere buoni gli altri tuoi consigli, quelli dell'insalata e quelli mentali. Ma il mio problema non è dimagrire. Sono abbastanza magro, in viso molto, sul torace quando perdo 2 chili si vedono le costole, ma anche nella magrezza, sta cretina adiposella non se ne vuole andare.

Mi sa che qui, il trucco vero, la formula segreta non è ancora uscita. Mi sa che c'entra il famoso Dna, la genetica.
[ed ora, con enfasi, voce stridula e isterica] Ma io me ne infischio della genetica. Voglio la pancia piatta. Voglio un guru, un personal trainer di quelli che trasformano gli attori holliwoodiani in strafighi nel giro di 6 mesi.

Ma visto che non lo posso avere, sapete che vi dico? Semplice: da domani, anzi da oggi, mi RIMOTIVO!
Chi la dura la vince!

E chi l'ha duro... si diverte ;)

57 commenti:

  1. Se trovi il "guru" giusto condividi mi raccomando nè ;)
    Solo un consiglio, attenzione al tonno e family al naturale, non ne ho sentito parlare bene, meglio quello normale sgocciolato fino all'osso ;9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo, va bene. Condividiamo il guru... ma anche la spesa, eh eh...

      Elimina
    2. Ok...romperò il salvadanaio ;P

      Elimina
  2. tesò, te stai fuori con l'accuso!

    consiglio uno: smetti immediatamente di fare questa vita orribile di stenti e di dolore e mangiati un bel piatto di carbonara, come quella che ho preparato ieri sera.

    consiglio due: se proprio aneli il six, trova un buon chirurgo che ti pratichi l'aspirazione. un'oretta e passa la paura.

    ma dico stiamo scherzando????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti adoro Oscar! Mi hai convinto. Ora posso venire a prendere i carciofi fritti sulla terrazza insieme a voi?

      Elimina
    2. assolutamente si! che poi un carciofo fritto secondo me rafforza anche l'addominale. poi se ridiamo insieme è come se facessi un'ora di esercizi!

      Elimina
    3. mmm i carciofi fritti sono il mio tallone d'achille... farei di tutto per loro...

      Elimina
    4. mai mangiati i carciofi fritti:/ lo so cioè lo immagino di essermi perso molto...devo mangiarli...velocemente!:)

      Elimina
    5. Mai mangiati i carciofi fritti, ma in tante altre le versioni sì…
      A proposito di carbonara, l’altro giorno ho assaggiato la pasta alla grigia, mi pare che si chiami così.
      Sarebbe come la carbonara, ma senza l’uovo… Sublime…

      Elimina
    6. Risate e carciofi fritti, la vostra compagnia, ma c'è il paradiso su quella terrazza :)

      Elimina
  3. Caro In
    Prima di tutto complimenti, hai un’alimentazione a dir poco corretta. Ma scusa solo 80 g di pasta, come fai!? Oddio io ne mangio 120 g, va beh solo la pasta a pranzo, a cena invece il secondo con contorno e pane, come faccio senza la mia scarpetta con il puccino…
    Allora ti do dei consigli anche io:
    Mangiare piano, aiuta la digestione e dunque a dimagrire.
    Bere acqua la mattina, prima della colazione, serve per la naturale regolarità.
    La pasta deve essere al dente, non ne so il motivo, lo ha detto il dietologo.
    La colazione sempre, almeno si arriva a pranzo con meno foga.
    E’ stato detto a “Superquark”: “i carboidrati la sera non fanno ingrassare”. Se vuoi informarti puoi cercare sul web… In poche parole anche se noi li mangiamo la sera, il nostro corpo li smaltisce lo stesso… http://www.kucinare.it/post/PIZZA_MARGHERITA-80174-157679.aspx e http://www.albanesi.it/Alimentazione/cibi/pasta.htm.
    Un bicchiere di vino a pasto fa benissimo, poiché “sgrassa” ciò che mangiamo. A riguardo puoi leggere “Paradosso francese”, teoria non confermata scientificamente, ma molto plausibile per molti medici. Questo può essere un consiglio, forse più indicato alla salute che all’aspetto esteriore. http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_francese
    Quando sei fuori, oppure con amici, devi mangiare tutto. In questo modo non ti verrà la frustrazione nei giorni successivi e dunque non cederai ai peccati di gola.
    Un cubetto di cioccolato al giorno ci sta (è mio consiglio)…
    Spero di essere stato utile, è ricordati: “Volere e potere”…
    Tifo per te…
    In bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dimenticato l'accento in "Volere è potere"...

      Elimina
    2. Mangiare piano! Mi manca... Cioè lo so che funziona così ma fatico a controllarmi. :)

      Elimina
    3. e te credo.. 80 gr di pasta e pure lentamente li voi mangià??

      Elimina
    4. Hahaha si si 80 gr lentamente? Cioè sui 30 secondi per mangiarli? hahahah

      Elimina
    5. Difatti i miei consigli sono più tranquilli, io credo che si possano raggiungere degli obbiettivi ottimi senza strafare… L’importante è la nostra salute mentale e fisica! Anche perché se dovessi adottare una dieta rigida, quando si smette… In questo modo avviene l’effetto yo-yo, molto dannoso per la salute…
      Mi è venuto in mente, nel caso si dovesse mangiare poca pasta, noi possiamo metterla in un piatto più piccolo, in questo modo anche la nostra vista è saziata (cioè il piatto è pieno)…
      Io non ho problemi di linea, ma convivendo con persone che si fanno queste menate ormai so tutto in materia… Ma non diventare come dei miei amici, sono talmente scimmiati che mi guardano schifati mentre mangio…

      Elimina
  4. Aaaaah ma ho letto che vai verso gli anta! ma allora fregatene! sono più affascinanti gli uomini con la pancetta...
    comunque devi avere taaaaaanta pazienza! sia con la palestra che con la distribuzione dei grassi in corpo che a volte hanno bisogno di tempo per redistribuirsi...
    e tieni presente che oltre alla liposuzione, i modelli si fanno impiantare delle protesi per pettorali e addome a simulare i muscoli, a riprova che non tutti ci riescono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pier, pier... grazie! Ma non vado verso gli anta. Ci sono già in pieno!

      Elimina
  5. Da Holliwood sapevo che l'ultimo grido in fatto di diete erano quelle a base di alcol, principalmente gin o vodka ma erano indirizzate principalmente alle donne per entrare nei vestiti per la sera degli oscar.
    Altrimenti c'è sempre la chirurgia impiantistica con dei bei ovuletti in silicone tipo quelli che si mettono per le protesi testicolari, e li ti puoi sbizzarrire a farti anche un 12 pack sei da una parte e sei dall'altra.
    Rif. musicale: Donatella Rettore - Slendido slendente.

    PS. oggi mi sento tanto il barone FranKestin.:)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualche tempo fa vidi un programma dove uno che faceva body bilding era disperato perchè aveva un corpo perfetto ma non gli uscivano i muscoli dei polpacci, così si era fatto mettere nelle gambe due protesi che sembravano i parabordi delle barche e se ne andava in giro tutto felice a far vedere i suoi polpacci nuovi.:)))

      Elimina
    2. Il polpaccio è quasi come il cazzo. Uno ha quel che ha... :)))

      Elimina
  6. Mi ero perso la prima parte del post...
    Ne parlavo di questa “tragedia” della panzella con il mio istruttore in palestra, lui mi diceva che per avere certi risultati bisogna cominciare ad allenarsi da ragazzi, quando si è ancora nella fase dello sviluppo in modo da dare alla muscolatura un incipit per crescere nella maniera giusta…
    Per ottenere risultati da un corpo per così dire normale mi ha detto che devo avere pazienza, innanzitutto perdere qualche altro chiletto curando la dieta, perché per una questione metabolica il grasso nei maschi si accumula per forza lì, e variare con frequenza gli esercizi per gli addominali, non fissarmi su un solo gruppo, ma allenarli tutti e soprattutto quando mi accorgo che non faccio più fatica con un certo esercizio di non trascurarlo, ma al contrario di aumentare il numero di serie…per ora la mia panzella c’è ancora, ma se mi paragono a 6 mesi fa quando ho cominciato la palestra devo ammettere che di passi avanti ne ho fatti… ma mi sa che il mio guaio è che proprio non riesco a resistere ai dolci :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia al metabolismo e al mancato esercizio da giovane :(
      ;)

      Elimina
  7. Allora, mi ero perso l'altro post, l'ho riletto e volevo solo ribattere alcune cose:
    Prima cosa , quelle foto dei tipi addominalmente perfetti passano mesi per prepararsi a quelle foto senza contare che un colpettino di photoshop risolve quei ultimi millimetri di spessore.
    Continuo : tutti bravi ad esaltare la panzetta, ma quant'è bello l'omo cor la panza, ma fregatene ecc ecc sempre poi a sbavare dietro ai boni addominaldotati, a giudicare panzuti anche chi ha un filino di panza e ha rinunciare al cibo per perdere i kg alla prova spiaggia, quindi facciamo meno i moralisti e se uno vuole avere gli addominali squartati sono fatti suoi, come sempre se io dico voglio A tutti gli altri: perchè vuoi A c'è B, ma cavolo se il post dice come fate ad avere gli addominali perché dovete rispondere ma fregatene?
    Detto questo, leggo molte cose vere e molte cazzate, i personal trainers fatti in casa o della domenica che prendono un consiglio qui un consiglio la' uno su riviste spazzatura tipo Men healt o sui documentari fatti da chi di fitness non capisce un H facendo un patchwork all'arlecchino maniera. Comunque bello il post per vedere i vari metodi di "tortura"... hehe scherzo, se vuoi scambiamoci un paio di email perché spiegare qui sarebbe lunga, qui dico solo una cosa, la costanza paga ! Bacioni a tutti (panzoni hehe).
    Ps: anche io lotto contro la panzetta ma di solito riesco a mantenermi moderatamente squartato.... :-) (moderatamente)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se voglio scambiare un paio di e-mail? SE VOGLIOOOO????
      Cioè, tu potresti essere il guru che cercavo, con i consigli all'uopo e mi chiedi SE VOGLIO?
      Vado a scriverti! ;)

      Elimina
  8. E' un post un po' angosciante, tutti questi sforzi ed i risultati sono mediocri? Bisogna anche vedere se son davvero mediocri o solo delle tue paranoie... ;-P
    Domanda: bevi tanta acqua? Secondo me aiuta, anzi ne ho qualche prova. Frutta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acqua... nì. Cioè, giorni che bevo tanta acqua e giorni che talmente indaffarato manco mi accorgo di non aver bevuto...
      Ma poi serve o non serve? Chi sostiene di si, chi il contrario... Bah!
      :)

      Elimina
    2. Io trovo che l'acqua sia molto utile a contrastare gli accumuli di grasso, alcune persone che ci tengono molto alla linea ne bevono ad intervalli regolari, indipendentemente dalla sete, e mi sembra che questa semplice azione dia i suoi risultati. Soprattutto a chi poi segue anche un regime alimentare e sportivo. Anch'io lo faccio a dire il vero.

      Elimina
  9. non posso parlare di addominali....non so cosa siano.ma anche da quando ho perso quasi 10kg (ok c'entrava anche un certo Pasquale nella "dieta")non ho mai smesso di mangiare dolci fritti maionese carbonare pelle del pollo dolci dolci.....non a quintali! e non li ho piu' ripresi per mia fortuna!:)vista l'età:/ mangia mangia!!poi al limite come ha già detto qualcuno una bella liposucchiatina.....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunato se non li hai ripresi. Saranno le "succhiatine"? O hai trovato modi divertenti per bruciare le calorie in eccesso? ;)

      Elimina
  10. Io non ho patente per dare consigli ad uno come te, con un regime alimentare ed una costanza di allenamento invidiabili ... voglio piuttosto esprimerti l'ammirazione (ed un po' di invidia) per tanta determinazione. Cmq l'idea che mi son fatto è che la tua "pancetta" rriesci a vederla soltanto tu!
    D'altra parte un po' di fissa fa bene per mantenere l'impegno sul versante alimentare e su quello fisico.
    Certo che ora anch'io mi unisco a quanti ti sollecitano è farci vedere questa famosa pancia, dopo tanto ragionare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA mia determinazione nasce dall'insoddisfazione (o dalla disperazione???)
      La mia pancetta... beh... si vede, si vede...

      Elimina
  11. ... Parigino ha ragione... ahahah... vogliamo vedere la famosa adiposità! Altrimenti di cosa stiamo parlando? La teoria annoia!!!
    Scherzi a parte e premettendo che non ho letto gli altri commenti, da ex nuotatrice agonistica ti consiglio assolutamente il nuoto, che brucia i grassi in modo assolutamente armonioso ed efficace. E poi in piscina, certi fisici... ehm... comunque in bocca al lupo per i tuoi sforzi. Baci Luci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fisico dei nuotatori... Sai la cosa bella della piscina? Che se anche sbavo, nell'acqua non si vede.
      Beh, comunque la piscina mi è difficile e non vorrei rinunciare al mondo della palestra.

      Elimina
  12. anche io consiglio di ridurre i pasti... e fare tanta attività fisica! di qualunque tipo... purché se ne faccia :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma, devo continuare così.
      Benvenuto taj! :)

      Elimina
  13. Mamma mia! Sembra tu stia facendo tutto giusto, (almeno quello che consigliano in genere per chi deve perdere peso). A questo punto potrebbe essere un'idea consultare un dietologo o un bravo personal trainer (ma bravo però). La dieta fai da te o i consigli degli amici possono anche andare bene se ti limiti a cose "soft" e senza esagerare, per cose più serie meglio l'aiuto di un esperto, altrimenti uno rischia di farsi male. Eppoi mica siam tutti uguali, quel che va bene per una persona con un certo tipo di fisico e di una certa età non è detto vada bene per un altro con un tipo di fisico diverso e un'età differente. Tralaltro anche mangiare troppo poco in alcuni casi può fare ingrassare anzichè dimagrire (a complicare il tutto).
    La liposuzione invece... mamma mia brrr.....io non lo farei mai

    PS: ma sta pancetta siam davvero sicuri che ci sia? Vogliamo le prove! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voto per il personal trainer. Lo voglio bono però!

      Per le "prove" e così rispondo anche a loran e Luci69... Stay tuned negli (In)arrestabili ;)

      Elimina
  14. Leggendo un po di commenti ed essendo portatore sano di panzetta un paio di cose son da dire.
    Francamente sono per le i corpi morbidi anziche quelli costruiti, però nella pancia non ci trovo nulla di affascinante, a qualsiasi età.
    Infatti mi tocca fare sacrifici per calare la mia che è assai fastidiosa.
    Cio nonostante non opterei nemmeno x la liposuzione, non vale la pena finire sotto ai ferri a meno che non sia proprio l'ultima spiaggia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultima spiaggia! E ne io, ne te, caro Massimo, siamo balene spiaggiate :D

      Elimina
  15. Beh ma la pancia ci vuole...
    ovvio non come quella di Giuliano Ferrara, ma appena accennata in un uomo ci vuole assolutamente! Non vorrai assomigliare a quei ragazzetti anoressici di A&F...che dio ce ne scampi e liberi da così falsi corpi, se la pancia rimane anche dopo tanti sforzi, FREGATENE!!!
    Belli si, favolosi si, ma cerchiamo di vivere serenamente la vita! in fondo è solo della pancetta e con le uova a colazione alla mattina è favolosa!!!
    Ma se il tuo problema è da non dormire la notte: steso supino, gambe sotto il letto e via addominali bassi fino a crepare!!!!

    for you.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Nanà!!! Io adoro i modelli di A&F.

      Però, tranquillo, la notte ci dormo e di giorno ci lavoro su. ;)

      Elimina
  16. non voglio darti la mazzata finale ma hai iniziato tardi... ma non preoccuparti non parlo dell'età mi riferisco al mese... marzo è troppo tardi queste cose si iniziano a settembre per avere risultati soddisfacenti ad agosto di due anni (minimo) dopo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io ho iniziato a settembre, il settembre di 4 anni fa, e non è detto che l'obiettivo sia l'estate 2012. La mia è una lotta continua che non si ferma mai ;)

      Elimina
  17. ma ve la dico io la regola per avere una pancia piatta: FARE ALL'AMMMMMMMOOOOORRRRE. Scusate un po' di tempo fa si deceva che Beckham e la moglie si davano da fare tutte le sere: a parte la dote naturale del sopracitato, ma non vedete che pancia piatta e soda come l'asfalto che ha?! Suvvia, non prendiamoci in giro: fare sesso e farne tanto è un ottimo rimedio. Come direbbero al mio paese. "Sient' a me!!!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Soulwave, quella dell'amore è la panacea per tutti i problemi.
      Però, con il mio compagno che vive a 250 km di distanza e trombiamo solo 2 volte al mese... ora dovrei essere in pesante sovrappeso... :(

      Elimina
  18. Uno sta via qualche giorno in ferie e guarda che dibattito!!!
    Bho! Non ho alcuna ricetta ma secondo me l'attività cardio per perdere la ciccia serve: bene per i 30-45 minuti (importante non fare cardio meno di 20 minuti, non servirebbe a molto). Questione cardio frequenzimetro: senza aver fatto esami preliminari serve a poco, le frequenze pre impostate sono generiche e quindi potrebbero non servire a nulla, è vero che le frequenze "brucia grassi" sono abbastanza basse, ma troppo basse non servono a nulla e senza esami specifici non ci sono altri modi per determinare le soglie.
    Unica indicazione, restare sempre in fase aerobica (corri sul tapetto e raggiungi la velocità che ti permette di continuare a parlare con un eventuale interlocutore, fai finta che sia bono così non ti annoi), non correre meno di 20 minuti, non correre nemmeno ad una velocità inferiore, altrimenti non serve.
    La mia pancia non è prominente ma la prova pollice-indice non mente: la ciccia c'è, sempre. Pace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna la mia palestra mi fa un servizio di analisi plicometriche e di calcolo delle frequenze cardiache per impostare la mia giusta soglia al cardiofrequenzimetro. Come detto faccio sessioni da 30 a 45 minuti, 3 volte la settimana eppure, come te la prova pollice indice non mente. :D

      Elimina
    2. I calcoli fatti a tavolino non servono un granché. Serve un esame sotto sforzo (con medico presente), rilevamento della pressione sanguigna a intervalli determinati (all'aumentare dei watt) e, cosa ottimale (ma che viene eseguita in pochi centri medici) l'analisi dell'emissione di CO2 attraverso la respirazione. E' piuttosto complicato lo so ma solo così si può determinare la soglia aerobica e anaerobica. Gli altri metodi possono avvicinarsi ma non danno mai risultati certi, soprattutto quelli fatti con penna alla mano e "età, peso e qualche sottrazione e moltiplicazione". Meglio di questi calcoli è sicuramente il test della "ciacola" prova a parlare durante la corsa fin quando ci riesci sei in fase aerobica, quando non riesci a più a parlare sei entrato in fase anaerobica e quindi il dimagrimento è nettamente diminuito

      Elimina
    3. Beh, in mancanza di altri dati precisi mi baso sul "in medio stat virtus". La frequenza consigliata per un lavoro "brucia grassi" in base al mio consumo calorico, l'età, il peso, la mia frequenza cardiaca e altri lavori rilevati dall'esame plicometrico va dai 120 ai 135 bpm. Io sto sui 125/130 e mi misuro con l'utile suggerimento tuo della "ciacola" che di fatto corrisponde a quelle indicazioni.
      Ce la farò, ce la farò!

      Elimina
  19. Io negli ultimi mesi ho perso più di dieci chili mangiando sano (in pratica solo pesce, carni bianche ed insalate) e facendo sport (corsa, nuoto, palestra e bici). Un mio piccolo consiglio è di non focalizzarti troppo sugli addominali e di provare invece con gli squat in palestra e un paio di mesi di boxe allenandoti seriamente. Dopo che li avrai fatti puoi venire a ringraziarmi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potessi non lavorare tutte le ore che lavoro farei anch'io tutte quelle cose. Potessi avere una palestra di boxe vicina prenderei in considerazione il tuo suggerimento.
      Potessi dimagrire verrei sicuramente a ringraziarti! :)

      Elimina
  20. Ragazzi non c'è che dire: quando ci si mette, tutti insieme, si rasenta l'esser donna! Che branco di fighette! Ahah! Mi ci metto anche io, in ogni caso i risultati fisici non si ottengono con diavolerie dell'ultima ora e la genetica conta... nel mio caso sono vinto dalla pigrizia: vi è parso che dalle foto pubblicate sugli (In)arrestabili se intraveda la mia panza? Ce sta purtroppo... vedremo di farla sparire prima possibile e prenderò in considerazione i vostri suggerimenti migliori!
    Un saluto speciale per te (In)co!
    F ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fighette? Esser donna? Non essere blasfemo!
      Nelle tue foto si vede la pancia? Ripeto: non essere blasfemo ;)

      Elimina
  21. Ciao, potrei consigliarti un paio di cose per integrare quello che fai già per la forma fisica:
    1) guerrilla-cardio http://www.olympian.it/on/53_9.cfm si basa su uno sforzo fisico breve ma molto intenso;
    2) qualche ripresa di salto della corda
    3) gli addominali, per quanto ne so, non riducono il girovita, anzi quando sono tonici aggiungono lo spessore al lardo che c'è :P

    Kaleb.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guerrilla? Urca, proprio una guerra all'adipe!
      Ma si, proviamoci ;)

      Ma una sessione come questa nel sesso non potrebbe altrettanto funzionare? Ah ah

      Elimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails