Google Website Translator Gadget

mercoledì 2 febbraio 2011

La solita saponetta

Ero nella doccia della palestra stasera, quando mi sono (purtroppo) incrociato con la mandria dei ciclisti che finivano il corso di spinning. Un gruppo abbastanza omogeneo di 50enni con qualche raro ragazzo più giovane. Tra questi un 25enne, un po' loro mascotte, un po' (troppo) ridicolizzato. L'umorismo (parola grossa) di questo gruppo è sempre lo stesso, tipicamente da caserma e una volta su due, mentre l'allegra brigata è sotto la doccia ci scappa la famosa battutina, sempre al 25enne, dello stare attento alla saponetta che cade.
Clap, clap... (che noia) clap! Battiamo le mani all'originalità.
E' talmente frequente questa battuta ed altre sul genere "omo" che mi domando perchè mai siano così assillati da questi pensierucci. Repressioni?
Con quella combriccola, simpatica come un brufolo sul culo, il desiderio di "sporcacciate" sotto la doccia mi passa completamente. A saponetta caduta, la lascerei pure a terra.

Altro discorso sarebbe se la saponetta cadesse sotto la doccia calda in presenza dei miei istruttori, qualche altro tipo della palestra (almeno una decina o forse più, quelli che mi intrigano) o Sofficiotto.
Sarebbe una doccia che immagino così:







12 commenti:

  1. eh quante docce mi sono immaginato io con il mio vecchio istruttore nella vecchia palestra....e qunte con qualcuno che viene con me nell'attuale palestra...:-)

    RispondiElimina
  2. ciao ragazzo nell'armadio.
    grazie per il video. ora la mia scrivania è un po' più alta! magari in serata lo finisco di vedere :-)

    la battuta della saponetta secondo me è una classica battuta da tensione: scherzo su quello che sento così lo esorcizzo. cerca di notare chi dà l'avvio all'abusato scherzo e quello è il velatino.

    la mia palestra è forse tra le peggio frequentate esistenti. gli unici picchi emotivi li ho vissuti quando ho beccato nello spogliatoio il gruppo di karate. tutti venticinquenni dai corpi tonici che si spogliano in un piccolo spazio costringendo il tuo viso a sostare a pochi centimetri da queste chiappe marmoree... vabbè, basta!

    quanto a battute del cazzo, a me è andata peggio. un tipo insopportabile un giorno ha detto di fronte ad un ragazzo giovane ed efebico che si stava cambiando "sento puzza de frocio". e io non ho potuto evitare di dire " e io sento tanto puzza di stronzo!".

    RispondiElimina
  3. Che poi sta benedetta saponetta non cade mai a nessuno di decente :p

    RispondiElimina
  4. Mai vista cadere io...sempre tutti con la boccettina di shapoo. Uffa.

    RispondiElimina
  5. La battutazza è nel DNA di tutti, anche nel nostro. Magari non facciamo la battutazza della saponetta ma ne facciamo altre. A parte che le nostre fantasie da spogliatoio e doccia non si discostano molto dalla storia della saponetta, ma questa è un'altra storia!
    Un complimentone per la foto che apre il post, notevole!

    RispondiElimina
  6. Anche io che non ho il fisico di un agile gazzella riesco a piegare le ginocchia quindi se uno si piega a 90 gradi per raccogliere la saponetta (ma qualcuno usa ancora le saponette specie in palestra?) un dubbio di un secondo fine sorge spontaneo.

    RispondiElimina
  7. Stupendissima doccia! ...ma dove si trova sta palestra ke ci vado anche io!! ... anche se... mi sa che appena arrivo trovo i bruttoni di ciclisti :D eheh

    RispondiElimina
  8. Visto i miei "buoni propositi" circa l'esercizio fisico mi voglio iscrivere anch'io a questa palestra !

    RispondiElimina
  9. Devo ammettere che la tua fantasia rende bene l'idea di quello che vorresti sotto quella doccia. Battute cretine tipo saponetta sono molto comuni in palestra e ho sempre pensato che chi ci si sofferma troppo...ha una strana voglia che freme da qualche parte.
    zzzzzzzzz...

    RispondiElimina
  10. @ microo - credo che sia la mia che la tua immaginazione si allenino più dei nostri bicipiti :D

    @ Oscar - il velatino (i velatini, son due) li ho già individuati. Ma una cosa mi chiedo: velato son pure io ma mica faccio il minchione con 'ste battute. Efficae la tua risposta sul profumo di stronzi.

    @ Russel - già, pare che le leggi della natura rendano le mani scivolose con la regola dell'inversamente proporzionale alla bellezza

    @ Rano - tutti con lo shampoo e docciaschiuma con presa a grip antiscivolo tra l'altro ah ah

    @ giaguaro - la foto che apre il blog, cliccandola si ingrandisce ed è ancor più bella

    @ loran - non è detto. C'è un tizio, decisamente etero, che fa stretching sotto la doccia calda e si piega giù giù a gambe tese sino a toccare i piedi... Beh, io un pensieruccio non riesco a non farlo. :P

    @ I'M SO GUY - almeno trovassimo una palestra così ben frequentata...

    @ Lorenzo - buoni propositi o propositi bboni?

    @ Mr Moscone - già... voglia latente ma presente

    RispondiElimina
  11. Quando toccherà a me una doccia cosi? :D

    RispondiElimina
  12. @ Piccololord.84 - Innanzitutto, vai in palestra?

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails