Google Website Translator Gadget

domenica 9 maggio 2010

La grandezza dell'impero ottomano

Capito per caso, nel mio peregrinare in rete, nella foto che apre questo post. Ridotta ad icona nella ricerca di google non posso non cliccarvi sopra per aprirla e... meraviglia delle meraviglie, scopro questo fantastico modello, attore e presentatore televisivo turco: Tolgahan Sayisman Che bellezza! E penso che non è la prima volta che noto che questi turchi sono dei gran bei fighi. E infatti, su un altro sito, rimandato dalla foto di Tolgahan trovo un'altro bell'uomo: fascino selvaggio e molto maschile. Mmm... che ne pensate di Mehmet Akif Alakurt? E ancora, un volto a noi non sconosciuto, Mehmet Gunsur, visto per la prima volta nell'ormai lontano '97 nel primo film di Ozpetek, "Il Bagno turco", con protagonista il nostro fantastico Alessandro Gassman A proposito di quel film, ricordo che era per me uno dei primi film a tematica omosessuale che vidi in compagnia di amici e amiche. Un film che mi scosse parecchio, un film che adoro, e ricordo la fatica, all'uscita dal cinema a dover tacere le emozioni provate. Se mai l'avete visto, vi dico che questa è una grossa mancanza. Vi posto qui due pezzi del film: E per ben concludere il nostro post su queste bellezze bizantine, ecco a voi un bel video con ambientazioni, appunto, ottomane. Anche questo video ed il protagonista attivo fanno decisamente sudare, più che in un hamam. video

5 commenti:

  1. è si i ragazzi e gli uomini turchi sono veramente belli, come mi piacerebbe fare l'odalisca per un pascià come nel video.

    RispondiElimina
  2. vada per l'odalisca, vada per il servo... c'è una "parte" che non conviene fare tra gli ottomani: l'eunuco! :D

    RispondiElimina
  3. è si propri vero, anche se si dice che la loro professione aveva alcuni vantaggi cone il non andare in guerra e il poter entrare nell'harem.

    RispondiElimina
  4. Interessante! Si perdevan gli attributi ma ci si salvava la vita.

    RispondiElimina
  5. Si poi avevano anche un certo potere politico venendo a conoscenza dei segreti dell'harem e a volte potevano avere la fortuna di venire scelti dal sultano quando aveva voglia di qualcosa di nuovo.

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails