Google Website Translator Gadget

domenica 30 maggio 2010

Tatoos

Non ho mai particolarmente amato i tatuaggi e devo ammettere che in palestra ad esempio, ben il 90% degli uomini che vedo in spogliatoio è tatuato. Ok, intendo dire, c'è chi ha un piccolo tatuaggio, un piccolo simbolo (sul braccio, sulla caviglia, sulla spalla, sul petto), chi invece ha qualcosa di più grande, come i tribali, chi ha scritte (l'ultima moda, in un corsivo da bella calligrafia) chi invece, e stanno aumentando esponenzialmente, sta ricoprendo poco alla volta tutto il suo corpo con segni e disegni dei più svariati.
Tra questi, Simone, l'istruttore e body builder gay di cui vi parlai in questo post che, a mio parere forse sta esagerando e sta snaturando il bel fisico che ha, quasi in modo compulsivo e dipendente come dalle lampade solari, e un'altro bel ragazzo, tenerissimo giovane papà che si allena mentre la propria figlioletta fa un baby corso in acqua nella piscina di fianco alla palestra.
Ebbene, proprio questo mi intriga: sarà per l'aria giovane, 25-28 anni, sarà per l'atteggiamento tenero, premuroso e dolcissimo con la figlioletta, che contrastano a durissime sessioni di allenamento con pesi, estenuanti corse sul tapis-roulant a massima velocità (risultato: un fisico spettacolare!) sommate ad un corpo tatuato al 50% in modo simmetrico: tutta la parte sinistra, braccia, gamba addome e schiena sinistra, completamente ricoperte da un tatuaggio tribale di quelli "ad alta copertura".
Eppure, lui mi piace, parecchio, soprattutto quando lo vedo nudo in spogliatoio e lo posso contemplare nella sua interezza, così definito, così costruito e disegnato, e con il suo fantastico sedere piccolo e sodo che risalta perchè non tatuato e candido, con un segno netto dell'abbronzatura lasciato dallo slip.
Così, proprio questo ragazzo, mi sta facendo apprezzare un po' di più l'arte del tatuaggio che però ammiro solo su fisici particolarmente belli e scolpiti e dedico quindi un post a degli uomini da urlo, più o meno tatuati (ricordo che cliccando sulle immagini si ingrandiscono) ed un video bollente, dove il sesso fatto dai due protagonisti tatuati è hot ma anche tenerissimo e ricco di appassionati baci.

9 commenti:

  1. Davvero foto spettacolari e video stupendo! ...non vado pazzo per i tatuaggi ..ma concordo che sono belli solo sui bei fisici scolpiti! :) :) ... ancor di piu delle foto mi ha fatto eccitare il tuo racconto :p baci

    RispondiElimina
  2. A me pure piace il tatoo e come si può intravedere nella foto, ho un tribale che di volta in volta, quando gli rido il tono, aumenta.. Mi piace molto di avere tutto il braccio ricoperto da un tatoo, pensa che prima era solo una piccola luna semi coperta da un pipistrello .. adesso e un rogo in cui vi è la visione della luna e del pipistrello.. Insomma mi piace ^_^ ciao ciao

    RispondiElimina
  3. @ Francesco - Eccolo! Non l'avevo notato, ma ora che lo dici... pare molto molto carino. :-)

    RispondiElimina
  4. Belle foto, anche io in genere non amo molto i tatuaggi, in genere preferisco quelli monocolore, poi molto dipende anche da l'accordo tra disegno colore della pelle e forma del tatuaggio, chiaramente prendendo in considerazione solo il lato estetico da osservatore.

    RispondiElimina
  5. @ loran - eh beh, qui l'artista sei tu. E si vede dal commento. :-)

    RispondiElimina
  6. grazie.. sì è bello davvero... eheh

    RispondiElimina
  7. Adesso vogliamo vedere meglio il tatoo di Francesco! :) :) :)

    RispondiElimina
  8. I tatoo mi piaciono e non disdegno per nulla i ragazzi tatuati, però che non siano eccessivi... un simbolo o un disegno che sia lo trovo esteticamente molto gradevole, ma se è troppo esteso lo trovo più che un ornamento una deturpazione...
    Prima o poi credo che un piccolo tatuagio lo farò anch'io... magari una tartaruga...

    RispondiElimina
  9. @ Majin79 - Insomma, come sempre è la mancanza di misura che stona. Quando farai la tartaruga ci terrai aggiornati. L'idea è carina!

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails