Google Website Translator Gadget

lunedì 28 marzo 2011

Tu non sai ma io gli bacio gli occhi

Lo senti, non addosso ma dentro, lo sguardo dell'amato.
Quello dell'amore è uno sguardo che ti inchioda.
Perchè i suoi occhi vedono le tue paure e le accolgono, e quando stanchi dopo l'amore si socchiudono li vado a baciare.
E' il suo sguardo che si accorge delle tue ansie e ti dice "sta tranquillo" e sono gli occhi - si quelli, non la voce - che sussurrano dolcezza.
E supplicano amore anch'essi. Ti chiamano, ti cercano, ti desiderano. 
Basta uno sguardo e c'è intesa.
Son sdolcinato stasera, ma dovreste vedere gli occhi suoi per capirmi.

16 commenti:

  1. Che bella dichiarazione d'amore.

    RispondiElimina
  2. Sono felice per te, per voi :)

    RispondiElimina
  3. E' davvero così, come dici tu ... ma soltanto all'inizio, poi la magia scompare!
    Grazie, comunque, per la tenerezza che ci comunichi. Spero per te che sia la conseguenza di un recente incontro!

    RispondiElimina
  4. Pari, non peri !!!! nel messaggio di cui sopra.

    RispondiElimina
  5. si sei sdolcinato...ma che bello!:-)

    RispondiElimina
  6. "Perché è dagli occhi che senti l'amore. Perché è con gli occhi che parli d'amore. Perché è dagli occhi che vedi il mio amore. Perché è dagli occhi che ti dò il mio amore."

    mi si diceva tempo fa... Sei doclissimo!

    RispondiElimina
  7. :-)
    e non avete ancora dormito insieme, vero?
    ha io ti capisco. e non sono daccordo con parigino. questo non necessariamente scompare con il tempo. e comunque togli le tue manacce dal mio fidanzato, che ieri sera era in brothers su sky.

    RispondiElimina
  8. attento al diabete.baci T

    RispondiElimina
  9. Più che sdolcinato sei dolcissimo, e poi ogni tanto un po' di miele fa bene.

    RispondiElimina
  10. @ tutti: grazie! Non ho parole.

    @ Parigino - eddaje, anche nel post Appunti Random mi smontavi! Sono disilluso di mio, disincantato, lasciami vivere questo momento da fiaba, sdolcinato, per come viene. Ci starà un domani un "te l'avevo detto" ma a cosa mi serve ora stare ancora a misurar passi e parole? Questa storia con "L." funziona. Oggi funziona. Del doman non c'è certezza, chi vuol esser lieto, SIA!

    @ Oscar - come Gyllenhaal tuo? Da quando sto con L. mi tradisce così spudoratamente? Mai fidarsi dei cow-boy! :D

    @ anonimo T - contro il glucosio, un po' di piccante. Prossimamente su questi schermi ;)

    RispondiElimina
  11. ...hai ragione ...

    e ti vglio fare un regalo:


    INCONTRO

    I tuoi occhi hanno carpito un'anima sconosciuta;
    il tuo sguardo dubbioso,
    tra i canti e le gaie donne,
    tutti ebbri di avido gioire,
    ha incontrato i miei occhi.

    Come pellegrino senza rifugio
    in essi
    si e perso.

    E la notte,
    accanto il mare sopito,
    non gli occhi a parlare,
    ma tu
    sereno libero gabbiano.

    A parlare
    (essenza della vita)
    dei dolori e del lieto consumarsi,
    del lento incedere verso il vasto mare.

    E non più il tempo
    a viverci comunque,
    ma solo nitidi istanti
    dove s'illumina una vita
    e la mia anima
    a te
    non piu sconosciuta.





    l'ho scritta 21 anni addietro quando ho conosciuto ed incontrato il mio compagno
    Vi posso assicurare che quando guardo i suoi occhic'è tutto l'immenso di quel giorno!
    Ma...quante marachelle ci facciamo a vicenda...!

    RispondiElimina
  12. @ Jack - grazie. Bellissimo dono. Soprattutto sapere che vale ancora 21 anni dopo.

    @ Wok - mi sto beando in effetti. Non sono abituato a tutto questo. :)

    RispondiElimina
  13. Loran ha ragione sei dolce non smielato.
    Auguri per il futuro di questo vostro rapporto!

    P.S. Mi lasciate fare una chiacchierata con "occhibelli"?
    LC

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails