Google Website Translator Gadget

domenica 26 settembre 2010

Sonnolento

Domenica sonnolenta.
Non credo mi faccia molto bene questo andazzo.
Mi sono svegliato presto e sono uscito a comprare il giornale. Poi mi sono lasciato sopravvivere tutto il giorno tra divano ed il pc. Addosso ho quel torpore di chi non si è mai svegliato di tutto.
Ho fatto l'ameba. Passivo in tutto.
E arrivo a sera rimpiangendo di non aver goduto di una giornata festiva.
A 40 anni non hai sempre gli amici che ti spronano ad uscire, loro se ne stanno con le loro famiglie, la domenica. E così mi devo inventare il tutto anche se non ne ho sempre voglia. Così penso che in fondo in fondo anche "parassitare" sul divano fa bene. Un riposo totale.
La giornata è passata ma arrivato a sera ho quel fastidio di non aver vissuto per niente.
Quattro chiacchiere in chat con A. nel pomeriggio, la proposta non concretizzata di vedersi stasera son stati l'unico risveglio dal torpore e una punta di amaro in bocca.

Mi avrebbe salvato stasera un film che amo molto. Dalle mie parti le prodezze del digitale terrestre mi permettono di vedere il primo canale della televisione svizzera italiana. Lì davano "Sul lago dorato", film dolcissimo con una delle attrici che amo di più, la splendida Katharine Hepbur (io ho un'adorazione esagerata per questa donna, in tutte le sue età, forse mi riporta ad un qualche ricordo ancestrale, che ne so, ma io di una così me ne innamorerei...)


ed Henry Fonda, attore che ho sempre apprezzato per la sua completa credibilità.
In questo film si parla di vecchiaia, di amore in una vecchia coppia, del bisogno di contare ancora per qualcuno. Ero un ragazzino quando uscì questo film. Quei temi non mi interessavano. Ma c'era una poesia in quella storia che mi commuoveva. E mi commuove ancora, ogni volta che lo rivedo e intanto godo della splendida fotografia e delle atmosfere della natura statunitense (chissà dove è stato girato quel film...).
Lo sai? Norman? Tu sei davvero l'uomo più dolce che esista.
Ma io sono l'unica che lo sa.

Ma il film non mi ha salvato: alla sigla iniziale suonano alla mia porta. Inaspettata visita di conoscenti che si intrattengono sino ad ora. Uff...
Riprendere adesso la visone a trequarti del film non mi va.
Ma mi godo, a conclusione di questa giornata sonnolenta, la colonna sonora del film che youtube mi regala in questa esecuzione magistrale. Solo a guardare quelle mani che suonano mi rilasso. Il tutto è molto dolce.

Che mi (e vi) porti sogni d'oro.

20 commenti:

  1. Anch'io oggi ho vissuto la tua domenica, magari con qualche pensiero in più, ma passivamente senza contare troppo su programmi o altro. Unica cosa certa è che sarei andato a mangiare con mia mamma fuori, così...e gli stessi pensieri, una giornata sprecata forse...non so...in fondo in fondo non credo...

    RispondiElimina
  2. invece la mia è stata una domenica movimentata di"lavoro"sveglia all alba e tutto il giorno all aperto e in mezzo a tanta gente(quanti appetitosi maschi almeno mi sono rifatto gli occhi)caldo e sole estivo alla faccia del brutto tempo previsto...sono cotto.bello il film primi anni'80 dovrebbe essere stato girato tra la california e il new hampshire,fantastico.
    lost

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace che la tua domenica sia stata sonnolenta e non appagante. Ti auguro una buona settimana e spero che il tuo incontro con A. si possa realizzare al più presto. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Anche per me e giovy quella di oggi doveva essere una domenica piatta, passata a pulire grossolanamente la casa, la cucina e poi restare distesi sul divano per tutta la sera..invece è arrivata la telefonata di una amica per un invito a cena presso casa sua che abbiamo accettato un po' contro voglia.. la stanchezza era troppa e la voglia di pubbliche relazioni poca.
    Buona giornata (cosniderando che leggerai il tutto domani mattina)

    RispondiElimina
  5. Beh alla fine però qualcuno è venuto a farti compagnia... non puoi avere rimpianti di non aver fatto nulla!!! ... Io e G. ci siamo visti con gli altri nostri amici... e dopo un giro da Euronics siamo andati al cine e al Mc ... niente d'eccezionale...ma uscire di casa fa bene!!! ...altrimenti altro che ameba! :) :) ... ho messo le nuove foto delle vacanze... guardale se ti va! :) buon inizio settimana! kiss

    RispondiElimina
  6. Anche per me è stato un giorno calmo a parte le prime ore della giornata che ho passato a speriemtare le potenzialità del mio nuovo giocattolo.

    RispondiElimina
  7. @ Fede - sui tuoi pensieri in più... sai che faccio il tifo per voi :)

    @ lost - buon per te se hai vissuto una bella festa per gli occhi. New Hampshire... già... immaginavo potesse essere una zona del New England.

    @ Lorenzo - che dire? Grazie per l'augurio e... speriamo!

    @ FrAnCeScO - sai, è bello anche passare una domenica nel dolce far niente se passata in due a coccolarsi :)

    @ I'M SO GUY - azz... che belle foto! Già viste e già commentate! ;-)

    @ loran - quel termine "potenzialità" prefigura che ti sei divertito parecchio :D

    RispondiElimina
  8. Diciamo che non mi posso lamentare, anche perchè ho unito le caratteristiche tecniche dell'oggetto alla mia fantasia.;)

    RispondiElimina
  9. Inconsapevole mi fa piacere che le foto ti siano piaciute!!! :) E' un posto meraviglioso!! Al di fuori dal mondo te l'assicuro!!! :p :p ...non sono un gran modello... però non stavo male col costumino :D :D eheh ... Purtroppo Twitter non permette di pubblicare foto nascoste... le vedrebbero tutti!!! Bacixxx

    RispondiElimina
  10. hihihihih tanto per cominciare ciao XD...
    Sono inkappato qui per caso , e devo dire che il blog è davvero caruccio, "complimenti" , sono rimasto anche piacevolmente colpito quando ho visto che uno dei lettori fissi del blog e il mio bel maritino, U_U il mondo sarà molto espanso ma è relativamente piccolo in alcuni casi...cmq dopo questa piccola parentesi familiare ti rifaccio i miei più sinceri complimenti, te li meriti...

    RispondiElimina
  11. @ Giovy - uuuhh, ma che sorpresa!!! Ne parla così tanto di te il tuo bel maritino! E' proprio un piacere darti il benvenuto sul blog. Ma anche tu, FrAnCeScO, dopo mesi di frequentazione del blog, non mi avevi mai introdotto alla tua dolce metà? Buona giornata, belli!

    RispondiElimina
  12. sai come vanno ste cose , prima i mariti lasciavano le loro metà a casa e se ne andavano nei bar, ora il mio mi lascia nella stanza a fianco e va nei blog XD

    RispondiElimina
  13. @ Giovy - in effetti c'è chi va al dopolavoro e chi fa l'editore, perchè tuo marito, precisissimo, mantiene 3 blog, li aggiorna con rubriche a cadenza prefissata, interagisce con gli altri blog e scrive, scrive, scrive. Ora, se invece dello scrittore avesse fatto il musicista, avresti avuto la "banda" per casa... :D

    RispondiElimina
  14. MA LO SO CHE SCRIVE INFATTI LEGGO PRIMA DI TUTTI DI NASCOSTO QUALSIASI COSA ESCE DALLA SUA PENNA ,E POI DI RECENTE HA PUBBLICATO ANCHE LA STORIA DELLA MIA VITA QUINDI HO DOVUTO PER FORZA PASSARE UN PO DI TEMPO IN PIù NEL SUO BLOG

    RispondiElimina
  15. Ps .poteva fare il banchiere così avevo la casa piena di soldi....

    (T_T)''''''

    RispondiElimina
  16. ahahahah .. ma io dico ...ahahahah .. anzi non dico ^_^

    RispondiElimina
  17. @ Giovy e FrAnCeScO: misa che voi due vi divertite parecchio...

    RispondiElimina
  18. (In)consapevole hai ragione.. oltre ad essere il mio compagno di vita è il mio compagno di giochi.. mi reputo fortunato ad averlo accanto (ma non glielo dire) ^_^. FrA'

    RispondiElimina
  19. @ FrAnCeScO - d'accordo, conta sul mio silenzio ;-)

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails