Google Website Translator Gadget

sabato 9 aprile 2011

Supereroi

Dai cretini non ci aspettiamo niente, tanto sappiamo che se ne fregano di tutto. Così non pretendiamo da loro il minimo sforzo. Se saranno un po' furbi faranno gli impostori e useranno il loro minimo impegno per cercare di essere simpatici. I furbetti, tutto sommato, un po' di simpatia ce l'hanno sempre perchè proiettano l'anima birichina di tutti noi.


Da chi si impegna invece ci aspettiamo tutto, e in forza della loro responsabilità ci affidiamo a loro, caricandoli di aspettative. Più saranno bravi a non deluderle più noi saremo intransigenti. D'altronde, "se hanno avuto più talenti dovranno anche metterli a frutto", ci diciamo. Per questi ultimi, guai a sbagliare! Un superuomo non può deludere. 
Dopotutto è sempre andata così: in croce, si sa, non ci finì Giuda. 




I can't stand to fly, I'm not that naive
I'm just out to find the better part of me 

I'm more than a bird:I'm more than a plane
More than some pretty face beside a train
It's not easy to be me 

Wish that I could cry, fall upon my knees
Find a way to lie about a home I'll never see 

It may sound absurd:but don't be naive
Even Heroes have the right to bleed
I may be disturbed:but won't you conceed
Even Heroes have the right to dream
It's not easy to be me 

Up, up and away:away from me
Well it's all right:You can all sleep sound tonight
I'm not crazy,or anything

I can't stand to fly, I'm not that naive
Men weren't meant to ride with clouds between their knees 

I'm only a man in a silly red sheet
Digging for kryptonite on this one way street
Only a man in a funny red sheet
Looking for special things inside of me 

It's not easy to be me.

9 commenti:

  1. Come dobbiamo decifrarla questa? :D :D ...è piu' complesso degli altri post :) :) ...forse dobbiamo tradurre dall'inglese??... aiutooo :)

    Notte bello! kiss

    RispondiElimina
  2. Si sono d'accordo con quello che dici sul peso del non dover mai sbagliare..

    RispondiElimina
  3. le aspettative, che siano gli altri ad averle verso noi o noi verso gli altri, sono sempre destinate a deludere prima o poi... titti siamo essere umani e se anche ci impegnamo al max prima o poi uno scivolone lo prendiamo...

    RispondiElimina
  4. @ I'M SO GUY - ci vuole un Master per comprendere certe mie elucubrazioni. Ma mica penso solo a cazzi e culi eh eh. Anche L. m'ha detto che è un post difficile. Come me? ;)

    @ Still - beh, ma allora non sono così incomprensibile! Oppure hai il master! Grazie Still per aver compreso il senso.

    @ Majin79 - infatti, questo post è un'invocazione alla Clemenza. Da sperare su di noi, da esercitare sugli altri. "Master" anche tu? :)

    RispondiElimina
  5. Anch'io sono il giudice più severo di me stesso, ma pian piano ho appreso ad accettare ed accettarmi (non so quale viene prima)! Diceva Oscar Wilde: "for each man kills the thing he loves" che suona più o meno così: perché tutti uccidono la cosa che amano!
    Bah! Siamo troppo complicati forse!

    RispondiElimina
  6. PS lo diceva dal carcere dove era stato incarcerato per omosessualità in una delle sue più belle poesie ( la ballata dal carcere di Reading).

    RispondiElimina
  7. @ Jack - Accettarsi, darsi clemenza, essere clementi. E' un lavoro da fare ogni giorno.

    @ I'M SO GUY - (^_^)

    @ Oscar - :)

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails