Google Website Translator Gadget

venerdì 3 febbraio 2012

Affollato

Ovunque mi giro ci sono cazzi. Lunghi, corti, piccoli, grossi, mosci o barzotti.
Non mi trovo in un'orgia, neppure sto sognando. Sono semplicemente nello spogliatoio della palestra.
Ieri sera, al mio arrivo, mi trovo in un ambiente superaffollato. Capito proprio nel momento in cui sono finiti due corsi. Oltre a ciò la palestra è particolarmente piena, più degli altri giovedì. Il motivo è presto detto: la neve di mercoledì ha fatto saltare l'allenamento a parecchia gente (me compreso) e così ieri, tutti lì a recuperare.
Insomma, entro nello spogliatoio e son li col mio borsone, non so dove mettermi. Armadietti pieni, panche piene, gente che entra e che esce dalle docce. Son lì, che cerco di trovare un angolino anche per me, ma l'angolino proprio non si trova, dovrò aspettare una decina di minuti prima di riuscire ad occupare l'armadietto di qualcuno che se ne va.

E intanto son lì. Chiacchiero con i presenti. Soprattutto... guardo.

Dalle docce se ne esce un tale, già adocchiato da un pezzo, molto carino che però mai ho incontrato in spogliatoio con me. Davvero un bel fisico, snello, slanciato, ben definito, molto pudico però. In un istante è già li a coprirsi le pudenda con il suo telo. Intravedo il suo batacchio, uguale a lui, snello e lungo, sembra carino, ma in un solo attimo c'è poco da vedere.

Allo specchio c'è "Tarzan", lo chiamo così per la folta chioma selvaggia che porta, come Christopher Lambert in quel film. Non particolarmente interessante come viso, ma fisicamente davvero un bell'uomo. Quanti anni avrà? S'avvicina ai 40 credo, piccoletto ma asciuttissimo. Gambe molto muscolose, addome piatto, senza un filo di ciccia, ma proprio nulla di nulla, solo quella pelle fine-fine che mi fa impazzire. Tarzan è un po' selvaggio anche nello spogliatoio: da sempre mi intriga perchè tipicamente se ne va via senza mutande sotto i pantaloni, ma soprattutto perchè vaga per una buona ventina di minuti in spogliatoio sempre completamente nudo, con quella rilassatezza come fosse lì solo. Devo ammettere: non è un vagare esibizionistico, piuttosto una libertà, un atteggiamento naturale.



E così Tarzan è nutrimento per i miei occhi. Esce dalla doccia, s'asciuga e resta nudo. Va alla sua panca, prende un po' di prodotti e poi va allo specchio. Inizia ad asciugarsi i capelli col phon, e ci mette pure parecchio vista la loro lunghezza, senza telo in vita, senza accappatoio, ma così semplicemente nudo. Ha il cazzo barzotto, di circonferenza interessante e intanto si phona. Poi si guarda il viso allo specchio, come a cercar dei brufoli. E si prende la crema idratante e se la spalma, con lentezza su tutto il corpo, anche sul pisello, tranquillo, calmo, con una splendida non-chalance.
Mai, dico mai, che si vesta parzialmente o si copra il pacco durante tutto questo tempo.
Arriva pure Andrea, uno degli istruttori bboni della palestra, anche lui ha appena finito un corso e viene a farsi una doccia. Lui ha un bel cazzo, molto ammosciato ieri, deve aver lavorato parecchio in sala perchè si presenta ipersudato, pare sfinito pure il pisello. Ma sempre così bello... (di lui ve ne avevo parlato anche qui e qui).

Insomma, quei dieci minuti in attesa di un'armadietto non son stati assolutamente sgraditi. Se solo mi fossi riuscito a sedere, avrei chiesto un po' di pop-corn, una coca-cola e avrei detto: "continuate così, bello 'sto spettacolo".

17 commenti:

  1. che bello lo spettacolo degli spogliatoi.. non riesco mai a godermelo, per la paura di essere sgamato ad osservare evito di proposito che gli occhi cadano sui posti sbagliati XD ogni tanto però gli sguardi li sento su di me, e mai e dico mai ho il coraggio di contraccambiare -.-
    mi chiedo però da tempo una cosa, In, e non riesco a darmi una risposta definitiva. Il pudore, quel nascondersi le parti intime così velocemente, così di fretta, magari dando occhiate in giro per controllare che nessuno guardi, è un allarme per il gay radar ? I pudici sono perlopiù gay ? Io credo di si.

    RispondiElimina
  2. Confermo,anche in palestra da me spesso e volentieri ci si lustra gli occhi.
    la cosa che mi riesce piu difficile è quando qualcuno che conosco mi si mette davanti nudo a chiacchierare...che fatica tenere su gli occhi ;)

    RispondiElimina
  3. Ecco...potessi io...in sto periodo salterei addosso a tutti!!!

    RispondiElimina
  4. ...bè io proprio oggi di ritorno dalla palestra/benessere e spesso abbiamo poco posto a sedere e molti a cambiarsi, però di tipi interessanti non molti dipende dall'orario e gorno, comunque qualcosa c'è da vedere ma come per Grant, anche io non riesco ad abbassare gli occhi sui cazzi della gente presente xchè temo di essere beccato a guardonare e temo lo sgamo totale, anche se però mi accorgo che molti dei cosiddetti etero li presenti non si fanno problemi a guardare gli altri me compreso e magari si soffermano anche per parecchi secondi a osservare curiosi.....
    oggi ne ho visto uno di un tizio che si allena li non un gran che lui ma era notevolmente ben dotato e un po barzotto e lui si denuda e si muove senza problemi e una volta disse che se in quel momento fosse entrata una tipa delle pulizie e l'avesse visto il problema sarebbe stato della tipa e non suo eheheheh
    quelli veramente boni e muscolosi, i giovani rampanti del club me la tiro invece fan di tutto per non mostrarsi molto mentre per assurdo i vecchi cessi fan di tutto per sbattertelo in faccia x 20 min di fila facendo anche piano per darti tutto il tempo di poterlo notare....azz ma xchè l'esibizionismo è sempre piu dei vecchi che dei giovani??
    come al mare, i giovani con costumi/scafandri che non ti fan vedere nulla xchè lunghi fino alle caviglie e invece i vecchi con costumi a perizoma che potrebbero invece evitare visto che ormai da vederedi piacevole non c'è piu nulla......

    sotto le doccie quasi tuti restano voltati verso il muro xchè le porte non ci sono ma solo pareti laterali che dividono.
    qualcuno si gira x sciacquarsi bene dietro e con tranquillità certo che in quei momenti quando anche io son girato a vedere mi sento imbarazzato e non so mai dove buttare gli occhi xchè se guardi in viso fa strano, se guardi in basso sembra che.... e dove minchia guardo allora?? sul soffitto? quindi mi giro....

    poi quando rimango solo nella stanza doccie e gli altri son tutti di là negli armadietti a rivestirsi mi prendo il mio momento tutto per me e mi concedo una bella e rilassante sega, con il pensiero eccitante per la testa che di là ci sono gli altri e che se arrivasse qualcuno all'improvviso devo restare voltato facendo finta di nulla e questo rischio mi da un brivido che mi fa da catalizzatore sull'eccitazione..... e penso: che bello però se fosse considerato una normale esigenza dell'uomo potersi masturbare dove e quando gli apre anche davanti agli altri senza essere considerato gay o pervertito...in fondo che male c'è? è un esigenza naturale e si è tra uomini, che bello se un giorno diventasse una cosa lecita e normale il segarsi in pubblico senza curarsi delle reazioni della gente ehehehe dove capita fai basta lasciar pulito alla fine ;-)

    e voi che ne pensate? quali sono le vostre esperienze porcelle negli spogliatoi/doccie di palestre e centri benessere?

    RispondiElimina
  5. Lo spogliatoio della palestra deve essere come l'amore della Traviata "croce e delizia" :)))

    RispondiElimina
  6. ciao, sono una lei, ti dispiace? Spero di no.
    Il tuo blog mi piace moltissimo... sarà perchè vedo tanti bei uccelli.
    Se ti andasse di fare due chiacchiere in privato,la mia e-mail è:

    pioggialatente@live.it

    ciao. Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Che splendido racconto! Volevo anche io sedermi li ad osservare :p

    RispondiElimina
  8. Sono appena tornato dalla mia di palestra, ma il sabato mattina è sempre semideserta, cosa che invece non si può dire del venerdì sera che c'è un affolamento da paura... quando poi mi capita di andare un pò più tardi il venerdì mi tocca pure di dovermi mettere in coda alle docce che tutto sommato non è un brutto spettacolo :p

    RispondiElimina
  9. Va beh uno è pudico a prescindere del suo orintamento sessuale.
    Credo che molti etero guardino i corpi degli altri per curiosità e per fare cofronti, sia riguardo ai muscoli e riguardo altro....
    Quando andavo in palestra, ora faccio nuoto, le persone con i fisici secondo me più belli erano quelli più pudici o non esibizionisti. Anche quelli che magari durante gli allenamenti avevano la maglia larga, sotto aveva pettorali e addominali niente male....
    Poi c'era un vecchio che si allenava con i fuseaux e si vedeva tutto, ma era orribile..... Visto che era pensionato poteva venire di mattina....

    RispondiElimina
  10. Tutti palestrati e fisicati a commentare e manco uno straccio di foto nella pagina degli (In)arrestabili! Egoistiiiiiiiiii! A parte l'audacia di loran ed Arles nessun altro? Ahah!
    (In)co mi ha già suggerito di iscrivermi in palestra per godere del naked time. Per ora recuperò gli attrezzi e le macchine acquistate dieci anni fa quando ebbi velleità narcisistiche... Adesso diciamo che bisogna provvedere ai cedimenti strutturali che incombono inesorabili. MI sto ponendo la domanda se mi stia interfacciando in questo blog con un esercito di "palestronzi", termine suggeritomi dal mio amico N. per individuare gli esibizionisti fisicati alla ricerca di loro pari. Ahah!
    (In)co, non sarai mica un palestronzo anche tu?
    Un abbraccio.
    F :)

    RispondiElimina
  11. Hehe, ma che bel post :)
    Mi fa venire in mente gli anni in cui frequentavo ancora la palestra ma non avevo ancora le 'idee chiare' (non che adesso tutto lo sia, eh) e un paio di volte mi capitò di arrivare durante una.. serata affollata :P Mi è sempre piaciuta quella sensazione di libertà e tranquillità, che io stesso faccio fatica ad avere, tra amici o semplici individui dello stesso sesso. Sempre a proposito di quelle serate, ricordo bene un dialogo tra due amici prossimi a fare la doccia: "Hai visto che sono dimagrito?"

    Scusa se continuo a bazzicare senza commentare molto, un saluto :)
    G.

    RispondiElimina
  12. Io con sto freddo e conseguenti malanni sto saltando la palestra che neppure un atleta di salto in lungo...la mia non è enorme ma a volte ci sono certi elementi che davvero è difficile non fermarsi a guardare...
    Ok, ogni tanto anche io gioco a farmi guardare ahahah

    RispondiElimina
  13. @ grant - sai, non credo che i gay siano i più pudici... So di molti a cui piace "esibirsi". Io pure, con la nudità non mi faccio problemi: vorrei nasconder di più la pancia che il pisello. Non credo che la pudicizia sia legata alle proprie preferenze sessuali. :)

    @ Massimo - già, si vuole star lì con nonchalance con gli occhi su, ma quelli, cascan sempre sulle parti basse ;)

    @ MicrOO - fermatelo, fermatelo! Micro è pericoloso, se vi acciuffa vi disossa :D
    P.S.: bello ritrovarti qui!

    @ Arles - caspita, che commentone!!! Sottolineo solo questo quesito: "ma xchè l'esibizionismo è sempre piu dei vecchi che dei giovani??"
    Interessante, non ho risposta...

    @ loran - più delizia che croce... :P

    @ fabrax - non mi dispiace. Grazie per la mail, al momento non ho nulla da dirti. Se mi vuoi contattare tu, la mia mail è scritta sulla barra laterale di destra :)

    @ I'M SO GUY - io e te sulla panca, a passarci i pop-corn, ah ah :D

    @ Majin79 - eh già, spettacolo non brutto e tra l'altro, gratuito :)

    @ Amleto - povero pensionato, lascisalo venire in palestra quando gli pare. Ma condivido una cosa: i fuseaux... TERRIBILI!!! :D

    @ fragoroso.82 - semmai posso essere stronzo ma purtroppo, pur andando sempre in palestra, palestrato no :(
    Niente da fare, il mio dna è allergico alla crescita muscolare

    @ G. - io ho acquisito libertà con la nudità totale col tempo. Da ragazzino credevo che la cosa mi avrebbe terrorizzato. Poi, ci ho preso gusto ^_^

    @ will74 - me too!

    RispondiElimina
  14. "ma xchè l'esibizionismo è sempre piu dei vecchi che dei giovani??"
    Perchè i vecchi insieme al proprio corpo che cede, vedono cadere le loro certezze.. e non avendone più, le cercano disperatamente negli occhi degli altri, che sperano di vedere verso il basso XD

    RispondiElimina
  15. Io con la nudità non ho alcun problema. Tanto meno in uno spogliatoio in cui la nudità è funzionale.
    Solitamente sono sempre di corsa e quindi dopo la doccia continuo a sudare come una vacca (sudano?). Quindi vestirmi è l'ultima cosa che faccio, prima mi asciugo, sistemo la borsa, mi asciugo, mi passo l'olio o crema (ovunque, perchè discriminare?), mi asciugo, mi pettino (hahahaha... ho due capelli), mi asciugo ecc. ecc., non posseggo accappatoio, solo asciugamano, per il resto sempre nudo. Per me nessun disagio, ritengo poi che guradarsi sia assolutamente normale. Una cosa ho notato: chi si depila è ancor più oggetto di curiosità, ma finché resta curiosità, ripeto, nessun problema.

    RispondiElimina
  16. @ grant - dici? Ma siamo sicuri che i vecchi siano più esibizionisti? Forse che con l'età si liberano da paure, schemi, paranoie, bisogno di apparire proprio perchè non han da piazzarsi più di tanto sul mercato?

    @ Alberto - bravo! Mi piace molto e sto imparando anch'io a muovermi in questo senso. Devo dire che mi pongo di più il problema ad esporre la pancia più che il pisello... :D

    RispondiElimina
  17. anche questa è una visione valida.. però c'è un confine tra la naturalezza e l'esibizionismo, alla prima categoria fanno certamente parte quelli di cui parli tu

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails