Google Website Translator Gadget

giovedì 11 novembre 2010

Di mani, di cuore, d'amaro.

Vabbè, lo devo dire.
2 settimane fa mi son concesso un massaggio erotico.
La mancanza di A., la mancanza di un contatto diretto, mi ha spinto ad un'avventura così, totalmente nuova per me. No, non sono andato in uno dei vari "centri a pagamento" ma... Ma partiamo dall'inizio.

Il tutto è partito da una serie di video che stavo guardando: sapete che adoro il massaggio (al di là dell'erotismo), il calore delle mani, la sensazione di sentirsi toccati... e quindi, trovando dei porno con questo tipo di ambientazione... beh, me li son guardati volentieri.
Erano 3, vi propongo il primo:
Eccitato dai video, frustrato e tremendamente solo... una di quelle sere dove sei tra il rattristito e l'incazzato, son tornato nella chat dove ai tempi conobbi A.
Ci ricapito ogni tanto, ma ci resto si e no dieci minuti. Il giochino è anche eccitante ma il problema lì è sempre e solo "incontro ora!". Quando alla fatidica domanda "cosa cerchi?" rispondi "conoscenza, poi si vedrà", il contatto cade.
Quella sera no.
Un tizio si mette a chiacchierare, anche lui non cerca incontri immediati, parliamo un po' in generale di noi, della vita (anche la sua) ben rinchiusa nell'armadio, poi... vabbè si tasta il terreno, tra una battuta e l'altra e si va anche sul sessuale. Dico "ho appena visto un video con un massaggio"... e lui mi dice che a tempo perso, fa il massaggiatore. "Tzè, figurati, questo me la racconta solo per attirarmi, come l'esca per il pesce", penso. Lui mi assicura, "anzi, ti invito da me per un massaggio".
"Scusa, ma tu inviti uno sconosciuto a casa tua, così di primo acchito"?
"Ne passano molte di persone, sono abituato a ricevere a casa".
"Ok", penso, "o mi prende per il culo o lo fa di professione, il massaggiatore erotico", penso. "Così vado da lui e mi scuce un centone..."
Ma lui insiste, mi racconta altre cose della sua vita, altri desideri, altre frustrazioni e mi reinvita.
Mmmm... scambiamoci il contatto msn e vediamo di farci un'idea maggiore del personaggio...
Fatto, compare nell'icona la foto di un tizio, normale ma caruccio.
Mi racconta ancora un po' di cose sul massaggio, sembra tecnico, ma mi potrebbe raccontar qualunque cosa... poi mi lascia il numero di cell e mi dice "quando vuoi venire, fammelo sapere in anticipo".

Ok, sono un pirla, lo so, ma la sera dopo ero da lui.
Un condominio nuovo in una via di nuove villette, zona tranquilla di un paesotto nella pianura, al suo citofono vedo due cognomi e due nomi: il suo e quello di una donna. (???)
Suono, mi fa aspettare qualche minuto, poi salgo.
Apre la porta e ...
erm... delusione... il tizio della foto in msn era si lui, ma diciamo 10 anni e 10 kg prima. Azz, che cazzo ci faccio qui, a casa di uno sconosciuto?
Gente, la fame fa brutti scherzi...
Lui molto gentile mi fa accomodare, mi vuole offrire qualcosa. Io, tra l'imbarazzato e l'irrigidito parlo a monosillabi. Lui mi tranquillizza, cerca di mettermi a mio agio e dice, ehi, nessun problema, SE VUOI ti faccio solo il massaggio. In effetti il lettino per massaggi, uno professionale, c'è. Chiedo di chi è il nome di donna sul citofono. "Mia moglie". "E tu ricevi uomini da te, in condominio, coi vicini che ti vedono e tua moglie non ne sa nulla?" "Mia moglie fa spesso i turni di notte per lavoro e sa che ricevo persone per i massaggi... è un introito anche questo, ma tranquillo, tu mica sei qui per pagare..."
Ok, mi spoglio, decisamente intimidito ma, non volendo lanciare un messaggio di disponibilità, visto che il tipo... non è il mio tipo... tengo gli slip addosso.
Lui mi fa stendere a pancia in giù sul lettino, si spalma le mani con una crema e inizia il massaggio.

Beh, devo dire che è molto bravo e decisamente professionale. Insiste molto sulla schiena ma anche le gambe. Io da teso, poco alla volta inizio a rilassarmi.
Lui coglie questo mio rilassamento e nel passaggio tra schiena e gambe poco alla volta si avvicina sempre più al sedere. Mi abbassa leggermente lo slip, vuole tastare se lascio fare. In effetti il relax mi prende, e anche una maggior fiducia. Lascio fare.
Lui si toglie la camicia, resta a torso nudo e continua il suo lavoro sulle mie spalle e sul collo. Davvero bravo. Molto, non c'è che dire.
Poi ritorna agli slip e mi chiede se li voglio togliere. Acconsento.
Ecco, da li il massaggio passa all'area genitale. Dai glutei all'interno coscia, allargo spontaneamente le gambe e mi massaggia perineo, scroto e mi afferra il pene.
Poi mi fa girare, a pancia in su, io sono ormai eccitato e... ok... vi lascio alle figure...



Insomma, più o meno è andata come da illustrazione, aggiungendo che intanto s'è spogliato pure lui, e... vabbè si è adoperato anche per un lavoro diciamo di labbra...

Il secondo video di quei 3 può rendere ancor meglio l'idea...
Giusto per dirla tutta devo ammettere che io non sono interessante come i tizi che si lasciano massaggiare nel video, ne tantomeno lo era lui, non assomiglia minimamente al massaggiatore.
Tornando a casa pensavo che lui da me ha avuto ben poco... l'ho giusto segato. Ma il tipo proprio non mi piaceva. Son stronzo?
Lui è stato una persona gentile, davvero molto. Serio, capace, ha fatto di tutto per mettermi a mio agio ed ha agito con calma e rispetto senza forzarmi in niente.
E' una bella persona, niente da dire. Però... però niente, proprio fisicamente non mi ha fatto scattar nulla.
E mi resta un po' l'amaro in bocca.
Perchè un massaggio così è stato mega, e lo ripeterei. Ma non tornerei da lui perchè la non "interazione" e il non provare nessuna emozione se non quella ormonale, non mi fa star bene.
L'ho tenuta nascosta questa cosa, non me la sentivo di parlarne nel blog perchè, bah mi sembrava squallida. Poi passando i giorni ho ridimensionato l'esperienza e la leggo con altri occhi, altre sensazioni. Mi dico: ho fatto un passo che non credevo di fare, mi son lanciato in questa esperienza per riempire un certo vuoto, emozionale e fisico. Sbagliando, si, alla fine dei conti lo leggo come uno sbaglio,  ma da cui imparare: nuova lezione - niente storie con chi non ti prende. Rispetto. Per me e per l'altra persona.
Vabbè, dopo questo panegirico... il terzo video era questo...

12 commenti:

  1. Bellissime foto e bellissimi video!! :) ... Lo sai che anche io ho avuto un'esperienza praticamente uguale alla tua??? ... stesse sensazioni, stessa situazione.... ... solo che l'ho conosciuto in palestra! ...era un medico e mi ha portato nel suo studio per farmi un massaggio shatzu per il mio ricorrente mal di schiena! ...Tutto ciò è avvenuto intorno al 2002...quindi è passato un bel pò! ...però mi è rimasta impressa come un'esperienza fuori dal comune! ...una delle poche nata involontariamente! ...senza l'averlo organizzato! ...ricordo anch'io quando durante il massaggio si avvicinava ai boxer... e poi quando me li tolse direttamente lui! ... Era davvero bravo nel massaggio! Mi aveva rilassato così tanto che gli lasciavo fare tutto... compreso spalmarmi la crema ovunque... cazzo compreso!!! ... :) :) ... davvero eccitante! Ero con il pene eretto li nudo davanti a lui... ma quando stava per sedercisi sopra... o metterselo in bocca... io subito lo bloccai! ...non successe altro che questo... e il resto del massaggio!!! :) :)

    RispondiElimina
  2. Ciao (In)consapevole
    Credo che nessuno possa permettersi di giudicarti, anche perché a questo mondo nessuno ha sempre fatto la cosa giusta... hai fatto un'esperienza e come tale va archiviata.. la mancanza di qualcosa di più ci spinge a fare cose che non faremo mai in condizioni ottimali, ma che alla fine facciamo, anche se poi non riusciamo a guardarci allo specchio, a non farci stimare a noi stessi, a buttarci ancora più giù.. l'importante è però capire dopo certi episodi una lezione e mi sembra che tu l'abbia imparata, quindi benvengano gli sbagli sempre e comunque.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Penso tutti ci siamo lasciati invadere per una necesitá spontanea e istintiva in questi momenti che purtroppo poi ti fanno sentire un vuoto nello stomaco e nell'animma.
    Ma é vero che degli sbagli impariamo, e molto. Il rimorso non serve mai, serve la volontá di fare meglio le cose la prossima volta, ma che siamo se non persone che sbagliando crescono. Il tuo gesto di condividere questi fatti e la prova della tua generosità con noi e dimostra la persona che sei. L'altro giorno si palava di Pasolini, un modelo per me in tantissime cose e anche una persona piena di contradizioni, e questo fa grandi alle persone. Vorrei spiegarmi meglio :(
    Un abbraccio

    Lo spagnolo

    RispondiElimina
  4. Grazie di aver condiviso con noi questa esperienza. Capisco quelo che dici ed è bello che ti riproponi di non avere più esperienze con persone che non ti prendono: non è solo sesso quello che cerchi (e quello che cerco... anche se spesso non se ne può fare a meno). Mi piace quello che scrivi e come lo fai: leggendo il tuo blog non mi ero sbagliato...
    Aspettiamo altri post come questo!
    Luke

    RispondiElimina
  5. Io non lo vedrei proprio come uno sbaglio, magari è meglio in certe situazioni stabilire delle regole, ma non sempre è possibile specie la prima volta quando le emozioni sono predominanti.
    A volte il lato finanziario può risolvere la questione, nel senso che se mi faccio fare un massaggio erotico come prestazione a pagamento rimane una cosa piacevole sul piano fisico ed erotico e dopo si sente meno amaro in bocca che se lo avessi fatto senza pagare e cercando una gratificazione affettiva con questo mezzo, fermo restanto che ognuno la vede in modo diverso e in base alla sua situazione.

    RispondiElimina
  6. vivila come un esperienza che ti aiuti in futuro a prendere decisioni positive per te.
    a volte si possono incontrare invece brutte persone perciò dai...
    certo che un massaggio cosi alimentato poi da questi video..devo cercare urgentemete un massaggiatore!!
    lost

    RispondiElimina
  7. Eheh grazie Inconsapevole! Sono davvero belle foto in effetti! Mi sa che abbiamo le stesse passioni! ;)

    RispondiElimina
  8. Bah, io non la vedrei come uno sbaglio, nelle mie poche esperienze anche a me è capitato di "ingappare" in persone che comunque non mi attraevano più di tanto.. credo che anche solo per il calcolo delle probabilità questo prima o poi debba accadere...
    Poi c'è da dire che le tue intenzioni erano delle migliori "solo massaggio"
    Poi è stato lui quello bravo che ha saputo farti eccitare..
    Non credo che uno sia stronzo solo perché non concede all'atro chi sa quali grandi pratiche sessuali!!!
    Non è che uno firma un contratto!
    Un bacio, e un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Penso che tu non abbia commesso alcun sbaglio, hai solo provato a gettarti in una situazione che ti facesse vivere delle emozioni, ed ogni tentztivo, in tsl senso, val la pena di provarlo...alla fine, mi pare tu non la viva in modo così amaro, perchè la stai ora considerando, questa esperienza, come qualcosa che è accaduto, che però è morta e conclusa lì, come dire...?...forse come una "tessera", fra le tante che abbiamo, in quel "puzzle" che è la nostra vita..."tessera" presa, vissuta, messa l, al posto giusto, senz'altro funzionale a tutte quelle che segiuranno! Ed hai fatto bene a raccontarcela, a tutti quanti noi, chi ti giudica?!? In ogni caso, mi sembra sia stata una situazione migliore di quegli incontri concretizzati, piacevoli, che magari ti creano speranze...ma che alla fine, sono solo "incontri dove non ti in incontri mai"!
    Belli i video...ti mando abbraccio nei termini che conosci, ciao!

    RispondiElimina
  10. @ I'M SO GUY - Lo si sà già, ma fa piacere avere la conferma che anche altri si son trovati più o meno nella stessa situazione :)

    @ FrAnCeScO - grazie per le tue parole. Speriamo che la vita mi insegni a essere più sereno.

    @ Lo spagnolo - Sei stato chiarissimo. E capisco cosa intendi quando si parla di contraddizioni. Forse queste ci aiutano a sentirci più umani, più limitati, meno perfetti e quindi a giudicare di meno le esperienze degli altri e ad essere di conseguenza più comprensivi. Grazie.

    @ Luke - esatto, si cerca il sesso, ma non solo questo. E questa ambivalenza talvolta non è facile da gestire. :)

    @ loran - hai ragione anche tu, stabilire le regole, pagare, forse rende il tutto "emozionalmente" più gestibile. Eppure questo pagare prestazioni di natura sessuale ha un nome e io lo chiamo "prostituzione". Anche questa mi lascia dubbi.

    @ lost - si, in effetti la persona incontrata era una brava persona, al che mi è andata bene. Prendere decisioni positive è una cosa che devo imparare. Thanks!

    Gaihardo - ingappare? volevi dire incappare o ingroppare? :D
    Scherzi a parte... hai ragione che non è una firma di un contratto e mi avrebbe ferito di più il forzarmi a rendere la mia parte forzandomi a pratiche che in quel momento non volevo. Il calcolo delle probabilità, dici? Non c'è una formula matematica per minimizzare i rischi? ;-)

    @ giugioo - si, l'amaro sta passando. Ho elaborato la situazione e infatti solo ora ho deciso di raccontarla nel blog. Esperienze di vita: servono sempre. Non è che bisogna provare proprio tutto però. Certe ferite lasciano cicatrici indelebili.

    RispondiElimina
  11. Wow che video! Il massaggio erotico è capitato anche a me una volta. Anche io però ho trovato una persona diversa da come me l'aspettavo, non l'ho più sentita infatti.

    RispondiElimina
  12. beh è una cosa ipereccitante! Niente da dire.. credo che ne approfitterei anche io se sapessi che esiste un bravo professionista dalle mie parti.

    RispondiElimina

Se vuoi dir la tua, commenta qui:

Related Posts with Thumbnails